La Liguria è una delle regioni italiane maggiormente visitate in ogni periodo dell’anno, soprattutto durante la stagione estiva. La regione,  bagnata a sud dal Mar Ligure e confinante a ovest confina con la, a nord con il Piemonte e con l’Emilia-Romagna e a sud-est con la Toscana, si presenta come una terra ricca di bellezze naturali in cui il connubio tra terra e mare rende particolarmente eterogenea la varietà di ecosistemi presenti nel suo territorio. Il turismo in Liguria è una delle attività economicamente più rilevanti, particolarmente sviluppato anche grazie al clima mite, ai paesaggi famosi come Portofino, le Cinque Terre e Porto Venere.

Come già anticipato, la maggior parte dei flussi turistici avvengono nella stagione estiva, in cui è possibile usufruire e godere degli innumerevoli chilometri di spiagge e di servizi balneari messi a disposizione della regione. Tra le tante meraviglie che la regione ha da offrire ci sono alcune città e piccoli paesi che, con le loro architetture caratteristiche, le splendide spiagge e i paesaggi tipici della Liguria, rendono questa terra uno dei piccoli gioielli dell’Italia intera. Qui di seguito troverete una breve guida turistica della Liguria con i luoghi più interessanti da vedere.

La Spezia

Secondo comune della Liguria per popolazione, La Spezia è situata all’estremo levante della regione, a pochi chilometri dal confine con la Toscana, al centro di un profondo golfo naturale al quale dà il nome. Tra le architetture più famose della città ligure è immancabile una visita alla Cattedrale di Cristo Re, chiesa madre della diocesi della Spezia-Sarzana-Brugnato, e alla Chiesa abbaziale di Santa Maria Assunta che sorge nel centro storico cittadino, in piazza Giulio Beverini. La città è anche sede importanti siti culturali, come il Museo del Castello di S.Giorgio, raccoglie numerosi reperti provenienti dall’intera Lunigiana, e di splendidi palazzi come Palazzo Maggiani e il Palazzo delle Poste.

Sestri Levante

Definitala “città dei due mari”, nome dovuto alla sua collocazione geografica che affaccia la zona sulle baie “delle Favole” e “del Silenzio”, Sestri Levante è il quarto comune del territorio metropolitano per numero di abitanti. Come molti altri luoghi della regione, anche questa città sorse a partire dagli antichi popoli chiamati Tigulli, da cui deriva il nome della zona geografica chiamata Tigullio. Tra le strutture culturali Sestri Levante ospita il Museo archeologico e della città, aperto per la prima volta al pubblico dalla primavera del 2013, e la Pinacoteca-Galleria “Marcello Rizzi”, situata nel palazzo omonimo antistante la spiaggia della Baia del Silenzio. Tanti, invece, gli eventi organizzati ogni anno dal comune ligure come la festa patronale di san Nicolò il 6 dicembre, la fiera di san Giuseppe che si svolge a marzo e la festa della Madonna del Carmine, evento che si svolge nel mese di luglio con una secolare processione nella quale si portano i grandi crocefissi.

Genova

Sesto comune italiano per popolazione, terzo del Nord Italia, e quinto per movimento economico, Genova è rinomata in tutto il paese per far parte del triangolo industriale Milano-Torino-Genova. Capoluogo della Liguria e città più famosa dell’intera regione, Genova è dotata di un complesso museale cittadino articolato in diverse strutture e pinacoteche fra cui le gallerie di Palazzo Bianco, Palazzo Rosso, Palazzo Reale, il palazzo del Principe e il Palazzo Ducale. Tra i musei più importanti della città è da ricordare il Museo di archeologia ligure, dove sono custoditi numerosi reperti del passato genovese. La struttura si trova a Pegli, nella Villa Durazzo-Pallavicini, villa dotata di un vasto parco in stile romantico ottocentesco. Genova ospita anche numerosissimi teatri e tra i più conosciuti sono da segnalare l’Albatros, il Teatro Carlo Felice, il Teatro della Gioventù e il Teatro Verdi.

Savona

La terza città più importante e popolosa della Liguria è Savona, capoluogo di provincia che comprendente i comuni di Albissola Marina, Albisola Superiore, Quiliano e Vado Ligure. Tra le più importanti strutture culturali Savona ospita la Pinacoteca di Savona, una delle più importanti raccolte d’arte dell’Italia Settentrionale che comprende dipinti e sculture, fra cui capolavori del Rinascimento, grandi pale seicentesche, maioliche bianco-blu famose in tutto il mondo e ceramiche. La città ligure, però, è sede ogni anno di una delle più caratteristiche manifestazioni culturali dedicate al Carnevale, occasione in cui un corteo si snoda ogni anno per le vie del centro storico. La maschera tipica savonese è Ciciolin, creata nel 1953 dal pittore Romeo Bevilacqua e donata dallo stesso alla Campanassa e costituisce l’unica maschera ligure iscritta nell’Albo ufficiale delle maschere italiane.

Cinque Terre

L’Area marina delle Cinque Terre una delle zone più belle dell’intera Liguria. Articolata tra Punta Mesco e Riomaggiore, la costa, lunga ben 5 miglia, è suddivisa in tre zone diverse per grado di protezione e tutela. L’intera area è caratterizzata da pareti di roccia a strapiombo sul mare e fondali rocciosi alternati a zone sabbiose e i fondali sono popolati da diverse praterie di gorgonie, anemoni e coralli, invece le aree più sabbiose ospitano la posidonia oceanica.

Portofino

L’Area naturale marina protetta e riserva di Portofino si presenta come un’esclusiva località di mare ligure, è situato in una baia ai piedi dell’omonimo promontorio, a 36 km da Genova e fa parte della zona geografica chiamata Tigullio. Estesa per 372 ettari, l’area è costituita da tre zone a diverso grado di tutela ambientale. Il tratto di mare protetto, compreso tra Camogli e la baia di Paraggi, unisce il Golfo Paradiso e il Golfo del Tigullio ed è caratterizzato da scogliere sommerse che ospitano pregiate gorgonie, spugne e corallo rosso, mentre nelle aree più sabbiose è presente la posidonia oceanica.

Alassio

Alassio è uno dei più famosi centri di villeggiatura della zona del Ponente. Collocata in provincia di Savona, la cittadina si presenta come una terra stretta tra il mare e le colline con una baia verde che si apre sul mare. Ricca di architetture religiose come la Collegiata di Sant’Ambrogio e la Chiesa di Santa Maria Immacolata, Alassio è sede del celeberrimo Muretto, considerato il più noto tra i monumenti della città, ubicato in corso Dante Alighieri di fronte allo storico Caffè Roma divenuto famoso in tutta Italia per essere la location in cui per anni si è svolto l’omonimo concorso di bellezza di Miss Muretto.

Imperia

Situata nella Riviera di Ponente, Imperia è uno dei capoluoghi di provincia della Liguria nato nel 1923 dall’accorpamento amministrativo di Oneglia e Porto Maurizio insieme ad altri comuni minori come Borgo Sant’Agata, Caramagna Ligure, Castelvecchio di Santa Maria Maggiore, Costa d’Oneglia, Moltedo, Montegrazie, Piani, Poggi e Torrazza. Ricca di biblioteche e di musei, Imperia è una città dal passato recente e dai due volti in cui è possibile avvertire ancora una sorta di campanilismo che riguarda peraltro maggiormente gli abitanti più anziani della zona.

Sanremo

Sede del famosissimo Festival della canzone italiana che ogni anno rende la città sede della musica del nostro paese, Sanremo, rinomata per la coltivazione dei fiori, è la quarta città ligure per il numero della popolazione e rappresenta una nota località turistica, conosciuta, oltre che per il Festival, per il rally di automobilismo, l’arrivo di una classica del ciclismo, la Milano-Sanremo, ed essere sede di uno dei quattro Casinò  in Italia.