Viaggiare in aereo ha sempre permesso di risparmiare molto tempo e negli ultimi tempi anche denaro.

Tuttavia la tecnologia non si accontenta e la Francia rispolvera il mito del concorde progettando un aereo super veloce.

Certo non troppo economico dal momento che il prezzo del biglietto si aggira intorno agli 8mila euro.

Il gigante europeo Eads ha presentato il fantastico Zehst ( zero emission hyper sonic transportation) progettato con la collaborazione giapponese: si tratta di un velivolo a energia pulita e molto ambizioso.

Si pensa che vi possano far viaggiare 100 passeggeri a 4800 k/h, collegando Parigi a Tokyo in due ore e mezza.

Un sogno, basti pensare che oggi di ore per la stessa tratta ce ne vogliono 11 e mezza.

Un’altra tratta è quella da Parigi a New York che sarebbe percorribile in un’ora e mezza oggi ce ne vogliono 7,45.

Un viaggio in Zehst  costerà più o meno quanto un biglietto del concorde circa 8mila euro andata e ritorno per New York, il vantaggio è anche ecosostenibile dal momento che non consumerà enormi quantità di kerosene necessarie invece ai velivoli attualmente in circolo.

Quando si dice accorciare le distanze e volere bene al nostro pianeta.