Scoprire la Sardegna, una delle perle del nostro paese, in bicicletta è la nuova tendenza con cui visitare l’isola.

Il sito Sardegna Ambiente, nella sezione foreste propone tutta una serie di itinerari che arrivano in tutta la regione. Per ogni percorso c’è un indice di difficoltà e sono fornite informazioni dettagliate sulle condizioni stradali oltre che sulle bellezze che è possibile visitare percorrendolo.

Ci sono itinerari di tutti i tipi, dai più semplici e scorrevoli fino ai più difficili dedicati agli esperti. Per gli appassionati che hanno alle spalle un buon allenamento per esempio c’è il Braibasu – Maratona del Sarrabus, un percorso nel cuore del Sarrabus, territorio montuoso dell’isola che ospita una delle foreste più dense e importanti di tutta la Sardegna, dove non è difficile avvistare il cervo sardo.

La lunghezza dell’itinerario non è impossibile, si tratta infatti di un percorso di 61 km, tuttavia il dislivello totale è pari a 2015 m.

Ci sono itinerari dedicati anche ai principianti attraverso i quali si possono comunque visitare i dislivelli del Sarrabus, ad esempio il tracciato Baccu Malu – le punte sette fratelli. Si tratta di un percorso lungo 23 km e adatto a tutti.

C’è poi il Limbara – cime di granito, questa volta nel comune di Tempio Pausania ricco della vegetazione tipica della macchia mediterranea.