Secondo una stima dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente quest’anno saranno circa un milione e mezzo gli italiani che andranno in vacanza in compagnia del loro cane.

Ma, purtroppo, non tutti i cani sono abituati a viaggiare e a comportarsi bene quando sono fuori da casa. per questo AIDA ha messo a punto alcuni consigli per essere tranquilli vacanza con il nostro indisciplinato amico a quattro zampe.

Attenzione alla scelta dell’albergo. Anche se sono poche esistono strutture pet friendly che mettono a disposizione dei loro clienti tutto il necessario per il cane. Scegliete comunque un hotel che abbia stanze grandi e con un terrazzo o uno spazio all’aperto dove far stare il vostro amico.

Le buone abitudini si imparano da piccoli. Se avete in previsione di andare in luoghi dive non potete portare il vostro cane abituatelo a stare da solo quando siete ancora a casa, in modo che anche se doveste assentarvi per qualche ora non distruggerà la stanza dell’hotel.

Attenzione anche allo stress del viaggio. i primi giorni di vacanza il cane potrebbe essere nervoso e fare i suoi bisogni un po’ dappertutto. Esistono dei collari di plastica che rilasciano dei ferormoni che servono a far rilassare il cane. Procuratevene uno ed utilizzatelo se vi accorgete che il vostro cane è troppo agitato.