L’isola di Ios in Grecia si trova nelle isole Cicladi e si trova fra naxos e Santorini.
Famosa per la sua intensa e folle vita notturna, la quale è concentrata nella turistica e vivace istallazione balneare di Milopotas ed al porto, di nome Ormos, offre ai visitatori anche altre bellezze da assaporare come i molti luoghi tranquilli e pacifici.Le sue coste sono decorate da chilometri di sabbia fine e soffice e le sue acque cristalline e di colore smeraldo sono una vera tentazione.;bellissimo il capoluogo, Chora, ed un interessante paesaggio roccioso e siti archeologici.
Come Mikonos o Paros, l’isola di Ios e una delle piu turistiche ed impegna il turista in molti divertimenti.
Offre una grande varieta di bar e locali notturni e un’enorme quantità di bevande a basso prezzo.

Ios, l’ isola di Omero, è stata colonizzata dagli Ioni nell’ era antica, dai quali ha preso anche il suo nome, mentre i suoi abitanti odierni preferiscono chiamarla Nio. Secondo Erodoto, si suppone che, l’isola sia stata il luogo di nascita della madre di Omero ed il luogo dove il famoso poeta epico greco sia stato seppellito;

Per via delle due facce opposte che presenta, l’isola di Ios viene considerata una delle migliori isole delle Cicladi e pure una delle piu belle.

L’ isola cosmpopolita di Ios durante il periodo estivo, accoglie numerosi turisti da ogni angolo del mondo.
Il suo mare pulito, le sue spiagge appartate, le manifestazioni folcloristiche e l’animata vita notturna attirano tanti giovani. Ma anche gli amanti della natura possono scoprire tutto quello che sognano sull’ isola e possono altrettanto spendere le loro vacanze tranquillamente, in modo esclusivamente naturale e sereno.
Da visitare

La Chora è caratterizzata da abitazioni che scivolano dalla cima della collina, dove è situata, offrendo un immagine di cascate bianche che si arrestano soltando dai campanili e dalle cupole di color azzuro delle chiese.
A Maganari, una delle più belle località di Ios, con delle spiagge sabbiose e porticcioli vari, è stata girata una parte del film “Blu Profondo”.

Monumenti, musei
Per chi ama l ‘arte e la cultura, alcuni posti da nn dimenticare:
Il Amiradakio Megaro, un edificio stupendo che ospita il Museo Archeologico, a Chora.
Il teatro “Odisseas Elitis” situato vicino ai mulini a vento, capacità di 1200 posti e con una vista panoramica dell’ Egeo.
Il Museo Archeologico, a Chora.
Il Museo d’arte moderna, a Chora.
Un monumento con il busto di Omero, a Ormos. Sulla parte nord dell’ isola ed esattamente nella posizione geografica di Plakoto si presume l’esistenza della tomba di Omero.
Tanti castelli del periodo ellenistico, sparsi su tutto il territorio.