Isola di Capo Rizzuto è un ridente paese della provincia di Crotone, situato all’interno dell’Area Marina Protetta omonima che, con i suoi quasi 15.000 ettari di territorio è la più grande d’Italia.
Questa splendidda area marina calabrese è famosa per la varietà della costa e per i fondali ricchi di tesori: non a caso è una meta molto ambita dagli appassionati di snorkeling ed immersioni che possono ammirare praterie di posidonie e meravigliose padrepore mediteranee.
La spiaggia più famosa di Capo Rizzuto è detta “Le Castella”, una splendida spiaggia di sabbia fine dal particolare colore rosso, bagnata da acque azzurre e cristalline dai bassi fondali ricchi di anfratti che ospitano tanti pesci variopinti.
Da questa spiaggia, attraverso una sottile striscia sabbiosa, si erge Le Castella, una fortificazione cinquecentesca che ha dato il nome alla spiaggia e che è anche il simbolo della città.
Il centro storico di Isola Capo Rizzuto racchiude preziosi tesori artistici e culturali che parlano del suo passato medievale tra cui il Castello Feudale di cui rimangono alcuni resti, la Porta sormontata da una torretta dell’orologio posteriore e alcune reliquie delle muraglie perimetrali.
Da visitare il Duomo e la sua meravigliosa facciata barocca, risalente al XVI secolo; la Chiesa di San Marco e il recente Santuario della Madonna Greca, dedicato alla protettrice di Isola di Capo Rizzuto.

photo credit: Cristian Mantovani via photopin cc