Faial è una splendida isola compresa nell’arcipelago delle Azzorre, chiamata anche isola azzurra dal poeta Raul Brandão per la gran quantità di ortensie presenti sul territorio.
Infatti il panorama è a dir poco scenografico grazie agli intensi colori come appunto il viola-azzurro delle piante, il verde delle colline che sembrano toccare il cielo, il turchese del mare e le case bianche della città.
A caratterizzare ancor di più l’isola di Faial sono i crateri vulcanici di Capelinhos e di Caldeira; quest’ultimo si eleva sino a 1.450 metri d’altitudine ed è rivestito da una lussureggiante vegetazione primitiva che comprende felci, muschi, faggi, cedri e ginepri.
Caratteristico è anche il porticciolo, noto ai velisti di tutto il mondo che vi fanno scala durante le traversate nell’Atlantico.
Il clima di Faial è temperato oceanico: è caratterizzato da temperature che si attestano intorno ai 24° gradi d’estate e ai 14° in inverno.
Tra i luoghi più spettacolari dell’isola c’è sicuramente la spiaggia di Almoxarife, contraddistinta da sabbia nera vulcanica e la riserva naturale Poço das Asas, con piccole cascate che formano incantevoli piscine naturali circondate da una rigogliosa vegetazione.
Se state organizzando una vacanza all’isola di Faial vi consiglio di assaggiare anche i piatti tipici locali come alcuni formaggi davvero squisiti e i frutti di mare cucinati nelle più originali varianti.

photo credit: Giåm via photopin cc