Tra l’isola di Santiago e di Boavista sorge l’Isola di Maio, piccola destinazione turistica dove è possibile godere ancora di una natura incontaminata.
A differenza delle altre località turistiche di Capo verde, infatti, l’isola di Maio è poco raggiunta dai turisti, anche se offre tutti i comfort delle mete più gettonate, oltre a regalare la rigogliosa natura del parco forestale dell’arcipelago, il fascino del deserto e spiagge bianchissime bagnate da acque turchesi limpidissime.
Vila do Maio è la città principale dell’isola, un piccolo villaggio di pescatori abitato da poco più di 2000 isolani che trascorrono la loro vita in un ritmo rilassato e spensierato. Qui, potrete trovare ristorantini tipici dove mangiare pesce freschissimo e visitare il piccolo centro fatto di stradine di ciottoli dove sorgono case basse e colorate.
A nord dell’isola di Maio si trovano le spiagge più belle, quasi ancora intatte e contraddistinte da una natura selvaggia. Le baie di Santana, di Porto e Cais, sono tra l’altro le preferite dalle tartarughe che le hanno scelte per deporvi le preziose uova: avendo fortuna è possibile assistere a questo magico e unico momento.

photo credit: bi_plus_one via photopin cc