Le isole Tremiti sono un arcipelago dall’incomparabile bellezza, situate nel mare Adriatico. I 5 isolotti (San Nicola, San Domino, Cretaccio, Caprara e Pianosa) fanno parte del Parco Nazionale del Gargano e costituiscono una Riserva Naturale Marina.
Le Isole Tremiti vengono ogni anno visitate da milioni di turisti attratti dalle meravigliose acque cristalline, più volte insignite della Gli isolani, in totale, sono circa 500 e si concentrano principalmente sull'isola di San Nicola, centro storico e amministrativo del piccolo arcipelago.
Qui potrete visitare gran parte della storia che ha caratterizzato queste isole dal glorioso passato: in primis il Castello dei Badiali e l’Abbazia di Santa Maria a Mare.
L’isola di San Domino è la più grande e la più turistica: qui infatti si trova l’unica spiaggia sabbiosa dell’arcipelago, Cala delle Arene. Contraddistinguono l’isola una natura incontaminata fatta di boschi di Pino d’Aleppo e di fiori variopinti, coste frastagliate e acque cristalline da navigare alla scoperta delle suggestive grotte che si sono formate lungo la costa. Vi consigliamo la Grotta delle Viole e delle Rondinelle.
Capraia è la seconda per grandezza delle isole Tremiti. E’ prevalentemente rocciosa e totalmente disabitata, ma vale la pena visitarla se si possiede una barca e raggiungere le splendide Cala Sorrentina e Cala dei Turchi.
Cretaccio è la minore isola dell’arcipelago, di natura argillosa e priva di vegetazione. La corrosione incessante degli agenti atmosferici continua a riduerre la sua estensione e, purtroppo, è destinata a scomparire del tutto.
Pianosa, ultima delle Isole Tremiti è una riserva naturale totale, è completamente disabitata ed è vietato approdarvi.

photo credit: frank_immisch via photopin cc