La Croazia non è mai stata considerata una delle mete più ricercate per le vacanze estive. Almeno fino a qualche anno fa. Negli ultimi periodi infatti è iniziato un passaparola per cui, chi tornava da una vacanza in Croazia, la descriveva come una delle migliori vacanze della sua vita. Chi ascoltava i racconti si innamorava delle spiagge bellissime, dei parchi e delle città croate e così, l’estate dopo, partiva in vacanza verso questa meta. Ecco perché oggi la Croazia è molto ambita e, per aiutarvi a scoprirla in ogni suo lato vi suggeriamo un po’ di itinerari tra arte e natura.

 Croazia: gli itinerari più belli

  • Itinerari Croazia, spiagge: qui potrete trovare tantissime spiagge di sabbia, di ghiaia o circondate da una natura selvaggia unica al mondo. Potete cominciare dall’Istria con Medulin o Rabac. Qui i lidi sono sabbiosi e si immergono in un mare cristallino senza paragoni. Spostandoci poi nella Dalmazia, sono qui le spiagge più belle: Biograd, Zaton, Bibinje, Bol e Makarska sono solo alcuni dei lidi che vi consigliamo per scoprire le bellezze locali. Se accettate un consiglio, una volta giunti in Croazia affittate un’auto e, ogni giorno, scoprite una spiaggia diversa.
  • Itinerari Croazia, natura: per tuffarsi nella natura della Croazia sappiate che è una terra ricca di parchi naturali, uno più bello dell’altro. Si parte con il Parco delle cascate del fiume Krka. Durante il suo percorso crea sette piccole cascate, la più alta ha un salto di 46 metri. Potrete ammirarle passeggiando in una zona verde che vanta oltre 850 specie di piante e 220 specie di uccelli. Altra meta imperdibile è il Parco Mljet con la sua immensa foresta di lecci e pini di Aleppo e due laghi. Per una visita più avventurosa potete scegliere di scoprire il Parco Nazionale Paklenica con i suoi caratteristici canyon, o il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, il più antico della Croazia, al cui interno troviamo 1200 specie di piante, 300 specie di farfalle, orsi, lupi e linci.
  • Itinerari Croazia, le città: si comincia questo tour con la famosa Dubrovnik con le sue mura affacciate sull’antico porto locale, sempre molto animato. Da qui si va a Korcula, isola verdeggiante e famosa per il suo vino e le spiagge di sabbia dorata. Spostandoci si giunge poi facilmente ad Hvar, isola perfetta per chi vuole unire arte, divertimento e natura. Per chi preferisce i lati più culturali sicuramente le città che fanno per voi sono Spalato e Zara dove storia antica e contemporanea, con musei, piazze e scorci bellissimi, si fondono sinergicamente per raccontare la storia locale. Da qui non può mancare una visita a Zagabria, capitale della Croazia ricca di cose da fare e da vedere tra arte, natura e cultura.
  • Itinerario Croazia, gastronomia: non crediate che il buon cibo sia solo italiano. Qui potrete assaggiare ottimi e rinomati tartufi, un buon vino dell’Istria e tanti piatti a base di cacciagione. Spostandoci verso le coste ovviamente il piatto principale diventa il pesce anche se a Vrbnik l’agnello allo spiedo è un vero e proprio must. Per quanto riguarda i prodotti tipici potrete trovare le ciliegie di Crikvenica, oppure il formaggio di Pag. Non potete poi lasciare la Croazia senza aver assaggiato il polpo con le patate cotto però sotto la “peka”, una campana, a Ugljan.