Graciosa è una splendida isola di Lanzarote, piccola, poco abitata e molto caratteristica.
Il suo territorio non ha strade asfaltate e neanche tanti turisti vanno a visitarla, ma per chi c’è stato ne è valsa davvero la pena.
Graciosa si raggiunge via mare, una traversata di circa 20 minuti con un traghetto che dal porto di Orzola, a nord-ovest di Lanzarote, porta al piccolo molo dell’unico villaggio dell’isola, Caleta del Sebo.
L’impatto che si ha appena arrivati è quello di essere sbarcati in un altro mondo caratterizzato da terre brulle, stupende spiagge di sabbia rossa e suggestivi rilievi formati da coni vulcanici.
La Graciosa è infatti di origine vulcanica, ha un entroterra prevalentemente desertico e sorprende per la quantità di valli e burroni sfruttati per le coltivazioni.
L’isola vive di turismo e di pesca: gli ospiti infatti possono gustare prelibatezze a base di pesce fresco nei vari ritornati dell’isola.
Tra le spiagge più belle, il posto d’onore va a quella di Las Conchas, un vero e proprio paradiso terrestre caratterizzato da acqua limpidissima che assume tutte le sfumature del turchese, sabbia candida con tante splendide conchiglie e dominata dai suggestivi crateri vulcanici dell’Isola.
Altre meravigliose spiagge dell’isola La Graciosa sono la Francesa, la Cocina, Lambra e Pedro Barba.

photo credit: Ro’tten via photopin cc