Quanto stressa viaggiare in aereo?

Solo pensare alle code che ci attendono e alle corse da un terminal all’altro portandosi appresso bagagli spesso pesantissimi, quasi passa la voglia di mettersi in viaggio.

Per questo, già da qualche tempo, i più grandi e trafficati aeroporti del mondo hanno deciso di prendersi cura di tutti i viaggiatori fornendo loro la possibilità di godersi un massaggio, un bagno turco o un’ora di yoga tra un viaggio e l’altro.

Quella della Spa in aeroporto è una nuova tendenza che è partita dagli Stati Uniti dove al JFK, lo scalo più grande di New York, è stata aperte la Oasis Day Spa, nella quale si può godere dei migliori trattamenti per la cura della persona e dell’anima. Ma anche Detroit non è da meno, con la suo OraOxigen Spa, dove ci si può rilassare con pedicure, massaggi e trattamenti all’ossigeno.

Per chi si sposta in Europa ad offrire gli aeroporti meglio attrezzati sono il londinese Heathrow – dove ci sono sia la Traveller Lounge&spa, che offre massaggi e pedicure, e la Be Relax spa, con ossigeno terapia e aroma terapia – e Milano Malpensa, dove nella Portofino’s Beauty Farm Intégrée è possibile fare una doccia solare o il bagno turco.