Una vacanza in famiglia è un’esperienza speciale che può unire ancora di più grandi e piccini, creando legami e ricordi che rimarranno per sempre. Certo è che i gusti dei giovani e le loro esigenze sono molto diverse rispetto a quelle degli adulti, ma questo non deve scoraggiare un genitore che vuole organizzare la vacanza perfetta.

Booking.com infatti ha analizzato i gusti di oltre 2300 piccoli avventurieri italiani (2317 per la precisione) con esperienze di viaggio in tutto il mondo e ha potuto così stilare una classifica di tutto ciò che i più giovani considerano “cool” in una vacanza. Con questi suggerimenti viaggiare con i più piccoli sarà una vera e propria passeggiata di salute!

Le cinque cose più importanti in vacanza per i più piccoli

Partendo ad analizzare le esigenze dei mini-viaggiatori italiani di età compresa tra i 5 e gli 11 anni è emerso subito un dato: avere una piscina e magari degli scivoli dove poter giocare, fare amicizia e rinfrescarsi durante le afose giornate estive, è importantissimo. Il 72% dei bambini intervistati, infatti, ha indicato proprio questa come la cosa più importante in assoluto da trovare in vacanza. A seguire rimaniamo in tema “acqua” perché il 59% dei più piccoli vuole una sistemazione vicina al mare dove potersi cimentare in tutte quelle attività e giochi che a casa non si possono fare (56%). Molto importante è anche l’interazione sociale con gli altri bambini: il 54% dei più piccoli, infatti, vuole conoscere nuovi amici in vacanza coi quali magari intrattenersi anche dopo l’orario classico a cui si è soliti andare a dormire (45%)! Ricapitolando dunque:

  1. Una piscina e degli scivoli (72%)
  2. Essere vicini al mare (59%)
  3. Fare giochi e attività che a casa non si possono fare (56%)
  4. Trovare nuovi amici (54%)
  5. Stare in piedi fino a tardi giocando (45%)

I 951 ragazzi intervistati, tra i 12 e i 15 anni, hanno invece dichiarato che, le cose più importanti da avere in vacanza, sono ben altre.  Prima fra tutti è la connessione internet: ben l’88% dei ragazzi italiani, ha infatti spiegato che avere un buon wi-fi con il quale rimanere connessi, chattare e condividere foto con gli amici è fondamentale. La nuova generazione, si sa, è social addicted, ma allo stesso tempo non dimentica il divertimento con gli amici. L’animo un po’ “da bambini” rimane anche negli adolescenti con, infatti, il 62% che vuole una piscina in hotel per una vacanza mozzafiato, mentre il 45% sostiene che per una vacanza perfetta c’è bisogno di avere la possibilità di fare tanti sport e attività diverse e nuove. Al quarto posto delle loro esigenze per una vacanza perfetta torna però il mondo social con il 42% che vuole andare in vacanza in un luogo dove poter fare delle belle foto da poter condividere su Facebook, Instagram, Snapchat…con gli amici.
Al quinto posto per i viaggiatori quasi adolescenti c’è però un altro elemento importante: la possibilità di farsi nuovi amici! Ricapitolando:

  1. Connessione internet veloce (88%)
  2. Una piscina (62%)
  3. Attività sportive da poter fare (45%)
  4. Fare foto belle da condividere in rete (43%)
  5. Fare nuove amicizie (42%)

Le esigenze più curiose dei giovani viaggiatori italiani

La ricerca di Booking.com non si è fermata alle cinque cose più importanti da trovare in vacanza, è andata ben oltre. Ai giovani viaggiatori infatti è stato chiesto anche di valutare le loro esperienze passate e il 79% dei bambini tra i 5 e gli 11 anni, si sono detti soddisfatti delle attività ludiche e sportive fatte in vacanza in quanto non le avevano mai fatte a casa. Altro elemento che li ha rallegrati è stata la possibilità di fare colazione molto tardi (65%) e il fatto che i genitori, in vacanza non li sgridassero se andavano a dormire più tardi del previsto (58%).

I piccoli viaggiatori poi hanno apprezzato le strutture alberghiere dove erano previste attività da fare senza mamma e papà (33%), dove i gelati erano molto buoni (46%) o dove si potevano assaggiare cibi strani (53%). Le esigenze non si fermano qui però, perchè se volete veramente che i vostri figli trascorrano una vacanza perfetta dovete testare l’elasticità del letto! Già, perchè per il 23% degli intervistati trovare un materasso morbido dove poter saltare senza essere sgridati dai genitori è una vera e propria conquista.

La stessa voglia di indipendenza è poi risultata molto importante anche per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni che hanno indicato come ottime quelle strutture dove poter avere camere separate da mamma e papà e fare escursioni “in solitaria” (45%). Dalle esperienze passate però i ragazzi hanno imparato che non è facile farsi nuovi amici in vacanza (58%) quindi è importante, per una vacanza veramente perfetta, trovare qualche villaggio che abbia un “mini-club” dove sia più semplice instaurare rapporti.

Seguendo questi consigli e queste dritte regalatevi da Booking.com vincerete il premio “miglior genitore” dell’anno! Il motivo? Semplice, sempre secondo gli oltre 2000 ragazzi italiani intervistati, chi si è trovato a veder realizzati i propri sogni e le proprie esigenze in vacanza ha ottenuto un divertimento in famiglia incredibile.

Il 76% dei ragazzi tra i 12 e i 15 anni hanno infatti dichiarato di essersi divertiti tantissimo con la propria famiglia. Stessa cosa per i più piccoli: i viaggiatori tra i 5 e gli 11 anni che hanno potuto realizzare la loro vacanza dei sogni hanno descritto la loro vacanza con mamma e papà super divertente (88%). Insomma, a voi non resta che partire!