Organizzare una  vacanza è la cosa più emozionante da fare in questi giorni di primo caldo estivo. Si pensa a dove andare, alle mete in cui trascorrere le proprie ferie in relax e Kayak.it ha fatto un’indagine per scoprire quali siano le destinzioni più convenienti dove poter trascorrere una settimana lontani da casa. Viene valutato il costo di un volo andata e ritorno, soggiorno in hotel a 4 stelle, per un lusso completo e il noleggio di una utilitaria per poter girare in tranquillità la città che avete scelto per la vostra vacanza.

Le destinazioni europee più convenienti

La città più economica in assoluto per trascorrere le vostre vacanze estive 2017 è Bucarest. Qui, per una settimana di vacanza, all inclusive bastano 791 euro. Oltre al volo e all’hotel, in questa cifra sono compresi i pasti, gli ingressi ai musei e persino i souvenir. Bucarest sarebbe ancora più economica, non fosse che i voli hanno un costo stranamente elevato rispetto ad altre destinazioni.

Praga ad esempio, seconda città classificata tra le mete più economiche per questa estate 2017, ha un costo inferiore per quanto riguarda i voli, ma il noleggio dell’auto è più costoso. Comunque per una settimana qui servono 800 euro. Più costosa, ma comunque economica, al terzo posto troviamo Siviglia con un prezzo totale di 899 euro per una settimana di vacanza. Valencia e Salonicco sono poi le ultime due città di questa classifica di città economiche per l’estate 2017: in queste destinazioni per 7 giorni di relax servono 950 euro circa.

Per quanto riguarda invece le destinazioni extra-europee il discorso cambia. Chi si può permettere una vacanza a lungo raggio in questa estate 2017 può scegliere alcune mete low cost anche se si trovano dall’altra parte del mondo. In Asia infatti i costi non sono particolarmente elevati anche se, ovviamente, lievitano rispetto alle destinazioni europee. In testa alla classifica abbiamo Thailandia, Malesia e Indonesia. Nello specifico la meta più economica per una vacanza di una settimana è Bangkok con un budget di 1225 euro. Il costo dei voli non è elevato, come la sistemazione, ma spiccano soprattutto i costi contenuti del cibo: 18 euro è praticamente la cifra sufficiente per tre giorni di pranzi e cene. Altra destinazione low cost è Kuala Lumpur.

Opposte all’Asia ci sono altre destinazioni low cost Oltre-Oceano come il Brasile e la Repubblica Dominicana con Rio De Janeiro come destinazione low cost ideale per una vacanza on the road. Insomma, viaggiare e regalarsi una vacanza  senza spendere troppo non è così impossibile, basta solo saper scegliere.