La costa della Puglia e specialmente quella della Penisola Salentina, punta estrema del nostro Paese, è formata da diverse tipologie di coste che vanno da quelle prevalentemente sabbiose a quelle unicamente rocciose. Essendo bagnata da due mari, l‘Adriatico e lo Ionio, offre anche due tipi diversi di acque e correnti che la rendono ancora più accattivante. In questa breve guida elencheremo alcune tra le più belle spiagge del Salento in modo da aiutare i viaggiatori che scelgono di passare l’estate in questo incantevole luogo a orientarsi per il meglio.

La penisola salentina è formata dalle tre provincie di Taranto, Brindisi e Lecce ed è bagnata dal Mar Ionio nella parte occidentale e dal Mar Adriatico in quella orientale. La costa bagnata dal Mar Ionico è la più indicata per chi ama le spiagge sabbiose, vi sono infatti località come Campo Marino e San Pietro in Bevagna che offrono spiagge con sabbia finissima e dorata e mare cristallino non troppo profondo, ideale per giocare e divertirsi in acqua (per info su spiagge da sogno cliccate qui).

Sempre sullo Ionio si trovano le famose spiagge di Punta Prosciutto e Torre Lapillo, piccoli paradisi non troppo affollati, perché lontani dai divertimenti, ma ideali per godersi una spiaggia chiara e finissima e un acqua con un fondale che non ha niente da invidiare ai lidi dei Caraibi. Stupenda è anche la spiaggia di Pescoluse nota come “Le Maldive del Salento” la località più rinomata di tutto il Salento grazie alle acque cristalline e soprattutto alla spiaggia bianca e soffice come la neve. Per chi ama invece le discoteche e il divertimento il cuore della movida salentina non può che essere Gallipoli e la Baia Verde, magari non bellissima come spiaggia ma attrezzatissima per far divertire i giovani (per info sulle spiagge salentine cliccate qui).

Il versante adriatico, anch’esso molto bello, offre spiagge più piccole anche se altrettanto paradisiache. Le località più famose sono Torre Vado, la Baia dei Turchi e le spiagge dei laghi Alimini ad Otranto, tutte con sabbia finissima e mare cristallino. Si tratta di località non troppo affollate e quindi relativamente tranquille. Per chi ama anche un po di cultura è consigliabile visitare le splendida cittadina di Otranto e la spiaggia di Torre dell’Orso, ideale per chi ama tuffarsi grazie alla parete di roccia che la sovrasta (per info su altre spiagge da favola cliccate qui).

photo credit: Dott. Hydruntum via photopin cc