L’Arcipelago delle Filippine è composto da più di 7000 isole, tutte splendide e con spiagge con sabbia bianca e mare di un colore verde smeraldo. Per questa ragione esse sono la meta più desiderata da tutti coloro che amano i paradisi tropicali e per chi vuole dilettarsi in immersioni subacquee. In questa guida elencheremo alcune delle spiagge più incantevoli che l’arcipelago offre, dei veri e propri paradisi marittimi con acque piene di pesci e spiagge da sogno ideali per rilassarsi sotto un sole caldo ma gradevole (per info su spiagge tropicali cliccate qui).

Tra le spiagge da menzionare non può mancare El Nido, chiamato anche “Ultima Frontiera” delle Filippine. Si tratta infatti di un Paradiso terrestre ubicato nel Mare Cinese Meridionale. Palawan, El Nido è formato da diversi isolotti corallini, baie e scogliere di arenaria bianca che emergono nello scenario di un mare incontaminato verde smeraldo. Si tratta di uno dei posti più esclusivi delle Filippine, dove si può trovare alloggio nel Miniloc Island Resort, una struttura costruita in una incantevole baia circondata da scogliere (per info su ulteriori paradisi marittimi cliccate qui).

Le spiagge più gettonate delle Filippine si trovano però sull’isola di Boracay, meta prediletta dei turisti europei e americani desiderosi di ammirare la rinomatissima “White Beach”, la più famosa di Boracay, lunga 4  chilometri e lambita da numerosi ristoranti e bar dove assaporare del pesce appena pescato e delle aragoste sublimi a prezzi modici. Per un soggiorno romantico, quasi da fiaba, consigliamo il Fridays Boracay, un albergo totalmente circondato da giardini tropicali e palme. Il resort è uno dei più richiesti a livello mondiale per i viaggi di nozze (per info sulle Filippine cliccate qui).

photo credit: life is a long weekend via photopin cc