Oggigiorno anche le spiagge sono divise tra ‘normali’ e glamour, un pò come tutte le cose in quanto ormai è l’apparenza a comandare su tutto e per questa ragione anche nella scelta della spiaggia e soprattutto dello stabilimento occorre conformarsi a dei canoni per non fare brutte figure, naturalmente se si tiene allo status symbol. Nel nostro Bel Paese una località balneare può passare, in poco tempo, dal trendy al fashion ma anche finire in disgrazia, per questa ragione è sempre bene essere aggiornati su dove ci si reca. In questa guida elencheremo alcune (naturalmente a oggi) delle spiagge più glamour d’Italia, in modo da aiutare il lettore che vuole sempre essere alla moda a trovare la sua meta preferita (per info su spiagge da sogno cliccate qui).

Fashion, e quindi sempre alla moda, risultano essere alcune spiagge del litorale romano, soprattutto grazie a personaggi famosi come Rossellini, Moravia, Tognazzi e Gassman hanno contribuito a questo mito e sono stati determinanti per la creazione del mito di alcuni stabilimenti che risultano essere ancora oggi glamour. Ostia, Santa Marinella e soprattutto Fregene sono dei lidi molto frequentati dall’elite romana e in cui diversi costruttori hanno investito senza alcun riguardo per la natura (specialmente a Fregene dove si è costruito quasi ovunque senza alcun rispetto ne vincolo paesaggistico) (per info su altre spiagge da sogno cliccate qui).

Degne di nota sono anche le acque che bagnano la famosa Costiera Amalfitana, località dal fascino discreto e antico dove si incontrano la cultura popolare e la bellezza di un luogo che rimane quasi incontaminato e dove l’uomo non si è ancora espresso in maniera massiccia e logorante. Una spiaggia sicuramente glamour è la”Spiaggia Grande” di Positano dove nonostante non ci sia un mare cristallino a causa delle numerose barche a motore che vi ormeggiano, si ha la possibilità di mangiare sulle terrazze che si affacciano direttamente sul mare tutte le specialità, a base di pesce, della costa campana (per ulteriori info su spiagge da sogno cliccate qui).

photo credit: Valentina_A via photopin cc