Una delle località più affascinanti dell’Olanda è certamente Leida che, situata tra Amsterdam e l’Aia è conosciuta dai più come “la città della chiave”.La chiave è il simbolo di questa allegra cittadina, che oggi consta di una densità di popolazione pari a centoventimila abitanti, e viene rappresentata ovunque e appare anche sulla bandiera e sullo stemma di questo caratteristico centro olandese.

Come viene descritto nel Vangelo, San Matteo si rivolse a San Pietro con le parole «A te darò le chiavi del Regno dei Cieli».

La chiesa dedicata a San Pietro è in stile gotico e attrae un gran numero di visitatori.

I padri pellegrini erano originari di Leida e si stabilirono nel New England dando origine alla prima colonia degli Stati Uniti d’America nel 1621, oggi Massachusetts.

Per visitare Leida sarà opportuno opzionare le mezze stagioni per la temperatura mite e per il fatto che in primavera i colori del paesaggio si accendono con la fioritura del fiore tipico dell’olanda, il tulipano.

A Leida nacquero anche i pittori Jan Steen e Rembrandt, e in città si trovano molte pinacoteche e musei dove sono conservate le opere dei maestri.

Ma la città ha dato i natali anche molti nomi altisonanti della scienza e Leida è un importante polo universitario dei Paesi Bassi.