Londra, capitale del Regno Unito, è una città piena di fascino e a tratti misteriosa, non a caso vi è stato ambientato Dracula, romanzo dark che immortala il celebre vampiro che nella notte, nascosto dalla nebbia, uccideva dissanguandole le sue vittime, tra l’altro tutte belle ragazze a indicare i buoni gusti del conte. La capitale inglese è anche la patria di Sherlock Holmes, capolavoro indiscusso di Conan Doyle e faro per diverse generazioni che si può ammirare nella casa museo di Baker Street, proprio all’indirizzo della serie di romanzi. In questa guida, per tutte queste ragioni e più ci occuperemo di elencare cosa vedere a Londra, in modo da aiutare il lettore nel suo giro nella città (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 19 della rivista InStoria, dedicata a Londra).

Cardine di Londra è assolutamente da non perdere è Trafalgar Square, piazza dedicata al celebre ammiraglio Nelson, che inflisse una durissima sconfitta navale all’armata di Napoleone perdendo egli stesso la vita. Oltre a essere un luogo sicuramente pittoresco si tratta anche di un capolavoro di architettura nonché un punto di incontro per chi desidera visitare la città. Da qui infatti si può partire alla scoperta di Londra e sempre in questa zona si possono assaporare le prelibatezze culinarie britanniche grazie ai numerosi pub e ristoranti (per info su Londra cliccate qui).

Altra piazza affascinante e quartiere da non perdere per i negozi e per vivere l’aria di Londra è Piccadilly Circus, una delle zone più frequentate della capitale, ricca di negozi e ristoranti. Se si amano i parchi con laghetti e cigni occorre necessariamente dirigersi verso Hyde Park per visitare il parco reale Kensington Gardens, polmone verde della città dove si può ammirare la statua del celebre personaggio Peter Pan, in onore del libro di James Matthew Barrie, capolavoro unico nel suo genere (per ulteriori info su Londra cliccate qui).

In onore dell’investigatore Holmes consigliamo infine la visita alla sua Casa Museo al numero 239 di Baker Street, dove poter rivivere l’ambiente descritto dal genio di Doyle e riassaporare le sue avventure (per altre info su Londra cliccate qui).

photo credit: Anirudh Koul via photopin cc