Capitale della Castiglia e dell’intero Regno di Spagna, Madrid è una delle città più affascinanti d’Europa, grazie alle sue attrattive culturali di prim’ordine, all’affabilità della gente e alla cucina ottima. In questa guida ci occuperemo di cosa vedere a Madrid, in modo che il lettore che decide di recarvisi sappia cosa fare e dove muoversi (per info su Madrid cliccate qui).

Attrattiva cardine della capitale della Castiglia è il Prado, mitico museo dove sono conservati capolavori inestimabili di pittori che hanno fatto la storia d’Europa. Caravaggio, Goya, Raffaello, Velasquez e altri possono infatti essere ammirati nelle gallerie della struttura. È consigliabile visitarlo nei giorni feriali, in quanto in quelli festivi la fila è lunghissima. ALtro museo da non perdere per gli amanti della pittura è il Museo che raccoglie la collezione privata del magnate tedesco dell’acciaio Thyssen-Bornemisza, di cui porta il nome. In questo museo si possono ammirare vari pittori dell’avanguardia russa, diverse opere astratte ma anche capolavori di Van Eyck, Caravaggio, Van Gogh, Gauguin e Hopper (per ulteriori info su Madrid cliccate qui).

Il Palazzo Reale è un’altra pietra miliare da non perdere assolutamente a Madrid. Non è interamente visionabile ma si tratta di una reggia stupenda, tra le più belle del mondo, ricostruita sull’antica reggia medievale. Passando alla cucina non si possono perdere le prelibatezza castigliane come Tapas, tortillas e paellas, ma anche e soprattutto ”jamon y queso”, prosciutto e formaggio, piatto semplice ma divino a Madrid per la grande tradizione che la città ha nel prosciutto e nel formaggio. I costi degli alberghi e dei ristoranti non sono proibitivi, anzi si possono trovare diverse offerte interesanti (per altre info su Madrid cliccate qui).

photo credit: _Hadock_ via photopin cc