Il Bahrain è la meta ideale per approcciare ai paesi del Medio Oriente.

Un piccolo arcipelago di 33 isole nella parte orientale del Golfo Persico, dove, a differenza degli altri paesi di questa zona, si può avere un approccio graduale alla cultura e alle tradizioni del Medio Oriente.

Si sente ancora forte l’influenza e l’impronta dei tanti anni di dominazione inglese, che però la popolazione del luogo ha saputo trasformare e rendere utile alla sviluppo del loro paese, riuscendo a mantenere i tratti costitutivi ed essenziali della loro cultura.

La capitale del Regno del Bahrain è Manama, città densamente popolata da una popolazione multietnica, situata all’estremità nord occidentale dell’isola più grande dell’arcipelago, Bahrain.

È una città molto moderna, che si è sviluppata durante il XX secolo grazie agli investimenti nel settore petrolifero, fino a diventare uno dei più importanti centri finanziari della zona.

Qui, tra grattacieli e banche, sono conservati i resti e le testimonianze della millenaria storia del paese. Il Museo Nazionale e il Beit Al Qur’an, moderni edifici al cui interno è possibile vedere la più grande collezione di Corano al mondo, con esemplari che risalgono anche al VII secolo.

A Manama, poi, si trova anche la Moschea di Al-Fatih una delle poche moschee in cui sia permesso l’ingresso anche ai non musulmani.