Sta per avvicinarsi la notte di Halloween e con lei tutte le tradizioni che negli anni abbiamo ereditato oltreoceano, compresa quella che implica l’intagliare una zucca e renderla ‘mostruosa’.

La zucca tonda è uno dei frutti tipici di questa stagione e soprattutto a Mantova è molto apprezzata, tanto che anche quest’anno torna dopo il successo degli anni passati Di zucca in zucca una rassegna che sarà attiva fino al prossimo 8 dicembre.

Si tratta di una manifestazione che celebra la zucca e tutte le sue proprietà, da quelle in tavola a quelle che con la gastronomia non hanno nulla a che vedere.

A Mantova la zucca in cucina ricopre un ruolo molto importante basti pensare che uno dei piatti più rappresentativi della città sono proprio i tortelli con ripieno di zucca.

Come abbiamo detto la zucca non viene celebrata solo in ambito gastronomico: nei sedici agriturismi che partecipano all’iniziativa, sparsi in tutto il territorio si tengono ovviamente cene, degustazioni e corsi di cucina, ma anche incontri di approfondimento per imparare a distinguere zucca e zucca e scegliere la più adatta per ogni necessità.

Non tutte le zucche per esempio sono utili per essere intagliate. A Mantova si tengono anche corsi di intaglio che preludono alla notte più suggestiva della manifestazione: la festa delle Lumere che si tiene nel pomeriggio del 30 ottobre nel centro storico della città che per l’occasione sarà interamente illuminato con la luce arancione delle zucche intagliate.