I voli low cost hanno decisamente facilitato il viaggio dei turisti che, abbattendo i costi del trasporto, riescono a far quadrare il budget a disposizione per le vacanze. Adesso ci sono anche quelli continentali. Una delle compagnie aeree che è più attiva è la Ryan Air, da qualche tempo, infatti, propone voli a basso prezzo anche per il Marocco.

Così, il Maghreb è diventata una meta adatta per chi si vuole organizzare un viaggio comodamente dal computer di casa. Un viaggio che si ha voglia di fare specie in questo periodo in cui è arrivato il freddo, le giornate si sono accorciate e la voglia di fare una fuga verso mete esotiche è fore.

Un buon compromesso tra esotismo e praticità è sicuramente Marrakesh, poco più di due ore dalla Capitale, tre per chi parte da Milano. La perla marocchina è raggiungibile da Roma (Ciampino) con due voli settimanali Ryan Air, il lunedì e il giovedì, con prezzi a partire da 28 euro solo andata (tariffa non sempre accessibile). Stessa cadenza e stessi prezzi da Orio al Serio. Un viaggio più comodo per Marrakesh è quello proposto da Royal Air Maroc, che offre voli da Malpensa a partire da 200 euro andata e ritorno.

Una volta arrivati nella splendida Marrakesh toccherà trovare un posto dove dormire. Se avete scelto la città marocchina la scelta del riad è quasi obbligatoria. Molte di queste splendide risidenze storiche sono state adibite a hotel, non tutte a prezzi alti. Ma se avete risparmiato sull’aereo si può lasciarsi andare sull’alloggio, una scelsa di lusso è il Dar Darma, elegantissimo riad del Settecento, a due passi dal suw e dalla piazza Jemaa el Fna. Al di là dei luoghi comuni, a Marrakesh le donne girano senza problemi e il Dar Darma offre sconti nelle sue camere per una vacanza tra amiche (www.dardarma.com).

Chi vuole risparmiare può rivolgersi al Dar Limoun, essenziale, ma rispettoso delle tradizioni, con stanze a partire da poco più di 50 euro (www.darli-mounamara.com).