Nei dintorni di Parma, nelle campagne vicine a Berceto, sorge un tempio di meditazione giapponese zen, in cui si può passare un week end, immersi nel silenzio della natura e della pratica buddista.

Il tempio detto dei “tre gioielli” è stato fondato dal monaco giapponese Sanbo-Ji alla fine degli anni ottanta.

Maestro di preghiera e meditazione zen, Sanbo-Ji conduce con gli altri monaci una vita ritirata all’interno del monastero dei tre gioielli, a cui ha però aperto le porte per chiunque si volesse unire al percorso spirituale.

La giornata all’interno dell’ eremo parmense segue i rituali buddisti che cominciano al mattino, facendo risuonare una campana all’ esterno del tempio, per risvegliare insieme a noi, il meraviglioso scenario naturale nel quale ci troviamo.

Seguono alcune ore dedicate alla meditazione durante le quali, la concentrazione sul nostro respiro e la posizione tenuta dal nostro corpo, saranno un beneficio ulteriore alla conoscenza dell’ Essere, mediante l’insegnamento una postura più adeguata ed infondendoci quel relax, negato dai ritmi che scandiscono la nostra vita di città.

Dopo un pranzo vegetariano si dedicheranno le ore pomeridiane leggendo testi zen, dipingendo, o praticando esercizi di Shiatsu.

Superata anche l’ora in cui, con la cena, si favorisce lo scambio sociale tra ospiti e monaci, si potrà terminare la giornata facendo un giro a Berceto.