Se avete in programma, o come proposito futuro, un viaggio nel continente oceanico, il consiglio che deriva dalle ultime notizie rese note dal mondo del turismo, è quello di far tappa a Melbourne, in Australia, per visitare l’ acquario che offre una straordinaria esperienza all’insegna dell’adrenalina.

Il Mealbourne Acquarium, che ha recentemente aperto i suoi battenti ai curiosi, garantisce emozioni forti con uno spettacolo che solo il film “Lo squalo”, diretto da Steven Spielberg nel 1975, era riuscito a suscitare, giocando con l’attrazione e le paure che solo questo predatore acquatico può provocare.

Ma se leggete che l’acquario in questione propone una passeggiata all’interno di uno scenario marino popolato da squali, la vostra immaginazione vi suggerirà certamente che sarete invitati a passare attraverso un tunnel di vetro dal quale potrete ammirare gli squali, quanto altre specie di animali, che nuotano separati da voi.

La novità, infatti, consiste nell’indossare un’attrezzatura protettiva, come la semplice muta subacquea, e con l’accompagnamento di una sorta di istruttore – ed eventualmente, se vi spaventate troppo, soccorritore -  nuotare insieme ai predatori, all’interno di una vasca di acqua marina da 2 milioni di litri per ben 45 minuti, duranti i quali, senza ombra di dubbio, sarete certi che l’esperienza vale il prezzo del biglietto.