Da qualche anno ormai anche l’Abruzzo ha instaurato i suoi tradizionali dove trovare i prodotti tipici abruzzesi, l’artigianato locale, dolci e idee regalo originali per poi tornare a casa con dei graziosissimi oggettini da mettere sotto l’albero. Diversi paesi offrono infatti dei piacevoli e gradevoli mercatini legati anche all’antiquariato locale, che suscita un grande interesse fra tutti gli appassionati.

Per gli amanti dei presepi artigianali fatti unicamente a mano non si può perdere l’esposizione di Civitella del Tronto e di San Benedetto del Tronto, che pur essendo nelle marche politicamente, geograficamente rientra nella costiera abruzzese e offre una splendida esposizione nella Palazzina Azzurra, ove vi sono i presepi provenienti da diversi luoghi d’Europa. È possibile trovare anche dei presepi in miniatura, quello da mettere in piccoli posti o dentro gli armadi, tutti fatti a mano e in terra cotta.

Giulianova e Colonnella offrono invece l’esposizione più caratteristica dei presepi viventi, con attori che si preparano tutto l’anno per l’evento e che vengono visti da persone provenienti da tutta Europa.

Per gli amanti dell’antiquariato e dell’artigianato locale è invece da non perdere il mercatino di Teramo, che offre tutto ciò che di più bello si può creare nella provincia, dagli oggetti storici in ferro battuto fino ad arrivare alle decorazioni in legno tipiche del Natale. Teramo è senza dubbio il luogo più adatto dove fare regali innovativi, di sicuro interesse, senza spendere troppo.

Alba Adriatica, lungo Viale della Vittoria, offre uno spettacolo molto suggestivo in quanto un intero viale è addobbato con luminarie, stelle filanti e bancarelle e chioschi in legno dove poter cenare e stare in compagnia dei nostri amici. Se si vuole si può anche ballare in piccole aree adibite al ballo e magari fare piacevoli incontri romantici.

A Cura di Christian Vannozzi

photo credit: gadl via photopin cc