Chi dice che i tedeschi non sono manti del Natale e delle sue tradizioni dovrà rimangiarsi la parola se si reca nella capitale tedesca, città culturale all’avanguardia, dinamica, giovanile e mante del Natale. Per l’occasione, Berlino ospita infatti diversi mercatini con chioschi dove poter mangiare i piatti tipici tedeschi, dolci, bere vin brulè per scaldarsi e acquistare souvenir e piccoli regali dell’artigianato locale.

Centinaia di chioschi culinari vi attendono, tanto da poter riempire i vostri zaini con la tradizionale torta di mele, o con sciarpe, cappelli e guanti fatti a mano e resistenti che vi aiuteranno a proteggervi dal freddo nordico.

Le piazze principali dove poter trovare i tipici mercatini sono nel Parco Tiergarten e a Viktoriapark nel distretto di Kreuzberg si può passeggiare tranquillamente nel parco assieme ai bambini o lungo le vie adiacenti alla piazza e comprare i prodotti tipici, approfittando anche dei prezzi, non troppo alti per prodotti artigianali, per fare dei bei regali natalizi che sicuramente verranno apprezzati. I bambini hanno l’occasione di mangiare buonissimi e genuini dolci alla frutta, e di giocare con gli altri bimbi in un’atmosfera tipicamente natalizia.

Postdamer Platz, la più caratteristica piazza della città, costruita per stupire il mondo con le sue architetture futuristiche, ospita un altro enorme mercatino, forse il principale della città per l’enorme quantità di banchi e per tutto quello che vi si può trovare all’interno. In questo mercatino si possono infatti acquistare indumenti, dolci, cibarie varie, ma anche elettrodomestici e prodotti per la casa, legna per la stufa, pellet, e altri prodotti per camini e riscaldamenti, in cui i berlinesi non sono secondi a nessuno.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: duane.schoon via photopin cc