Come ogni anno nella splendida cornice rappresentata dal lago di Como, uno dei più belli d’Italia, entra in scena il tradizionale mercatino chiamato “La città dei balocchi di Como” (per info su altri mercatini di Natale cliccate qui) che richiama turisti e visitatori da tutta Italia alla ricerca di un mercatino che unisca al luogo incantato anche la possibilità di trovare, nei numerosi banchi, regali originali e qualcosa che può senza dubbio servire per la casa. Il mercatino è infatti atteso sia dai grandi che dai bambini. La manifestazione diventa anche l’occasione per sensibilizzare gli abitanti del luogo e non alla salvaguardia della natura, cosa che deve senza dubbio essere salvaguardata e che davanti allo spettacolo suggestivo del lago non può far altro che essere valorizzata.

Oltre ai numerosi banchi, allestiti come casette in legno tipiche del luogo, è possibile trovare prodotti culinari squisitissimi, bere degli ottimi spumanti italiani che saranno messi a disposizione per la degustazione, e comprare, se si è ancora indecisi, dei regali di Natale innovativi (per maggiori informazioni su regali originali cliccate qui) e graziosi da scegliere tra i lavori artigianali in ceramica o in legno.

Per i bambini c’è la possibilità di andare a trovare direttamente Babbo Natale nella ‘Casa di Babbo Natale’, appositamente allestita in legno per accogliere i bambini che oltre a esprimere le loro preferenze per Natale potranno documentarsi sui rischi che corre la natura e su come aiutarla e preservarsi grazie a colonnine informative e filmati.

Per gli amanti dei presepi artigianali (per maggiori info su altri presepi artigianali cliccate qui) vi sarà poi l’occasione di vederli, provenienti da varie regioni d’Italia e d’Europa, nella chiesa di S. Giacomo attigua al Duomo di Como, splendidi e anche buoni da mangiare, perché alcuni saranno fatti con pane o pasta frolla.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: ascaro41 via photopin cc