Patria dei mercatini di Natale e nazione simbolo del periodo natalizio grazie alle tante fiere e manifestazioni organizzate in ogni angolo delle sue città, la Germania si conferma ogni anno una delle mete più visitate nel periodo invernale. Da Norimberga a Berlino, da Stoccarda a Monaco, i mercatini di Natale sono ormai diventati un vero e proprio luogo di culto colmo di gioia, musiche, colori e sapori in grado di unire la magica atmosfera del natale alle tradizioni e, soprattutto, alle specialità gastronomiche della Germania.

Uno dei mercatini più conosciuti è il Christkindlmarkt, che si differenzia e caratterizza per il suo stile tipicamente bavarese. Situato in Marienplatz a Monaco, il mercatino è arricchito da oltre 150 casette e da uno splendido albero di Natale addobbato con 2500 luci che illuminano lo spettacolo alto 30 metri. Ceramiche, giocattoli in legno, vin brulè, dolci tipici di Monaco, musiche, regali, addobbi e tanto altro compongono il perfetto puzzle del mercatino di Natale della città che attira ogni anno migliaia e migliaia di turisti.

Anche la città di Francoforte, però, ha il suo fascino nel periodo di Natale. Uno dei mercatini più famosi è il Frankfurter Weihnachtsmarkt che si tiene nel Romerberg, sulla Paulsplatz e nella Mainkai. I turisti che ogni anno si recano a Francoforte per gironzolare tra le tantissime bancarelle sono circa 3 milioni, pronti a divertirsi e a gioire tra gli oltre 200 stand tra i quali sarà possibile trovare oggetti di produzione locale, biscotti, dolci di marzapane, mele al forno, salsicce e tantissimo vin brulè.

Ultimo ma non meno importante è il punto di forza del Natale di Stoccarda, lo Stuttgarter Weihnachtsmarkt, uno dei più grandi mercatini d’Europa caratterizzato dalla presenza di circa 250 casette di legno illuminate e decorate pronte a fornire decorazioni natalizie, giocattoli, candele, oggetti d’antiquariato e tanti prodotti della cucina locale.