In Sardegna i mercatini di Natale sono di scena a Quartu Sant’Elena e nel capoluogo Cagliari, dove le tradizioni tipiche del popolo sardo si fondono con quelle nordiche del Natale, creando una specie di Natale tipico isolano, piacevole e caratterizzato da un ambiente gioioso, dolci sardi e la cornice dello splendido mare dell’isola.

A Quartu Sant’Elena il mercatino viene allestito per i giorni 15 e 16 di dicembre dall’associazione Onlus Sacro Cuore lungo i locali di via Silvio Pellico vengono invitati tutti gli artigiani della zona e gli hobbisti, in modo da poter vendere prodotti tipici del luogo e raccogliere fondi per l’associazione. Viene preparata anche una degustazione di piatti e prodotti tipici e un palco con la musica per accompagnare l’evento. In questo mercatino c’è la possibilità di trovare senza dubbio dei regali originali tra l’artigianato locale e poter fare un’azione benevola nel periodo dell’anno che dovrebbe essere dedicato per pensare agli altri.

A Cagliari il mercatino natalizio, che prende il nome di “Fiera Natale”, viene allestito dal 13 al 22 dicembre nei locali dedicati alla Fiera Nazionale della Sardegna Viale Armando Diaz 221, e in Piazza del Carmine dal 6 al 26 dicembre. Il primo mercatino è una vera e propria fiera dove poter trovare di tutto, dai prodotti culinari ai computer di ultima generazione, mentre il mercatino di Piazza del Carmini è più caratteristico e vicino alle tradizioni locali, offrendo addobbi particolari per l’albero, statuette per il presepe fatte a mano e tanti tanti dolci sardi di ogni tipo e per tutti i gusti.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: Pia – Artemisia1975 via photopin cc