Verona è una delle città d’arte più importanti d’Italia, dove romanticismo e tradizioni si incontrano e si uniscono in maniera indissolubile. Nel periodo natalizio la città diventa ancora più affascinante grazie ai suoi mercatini e agli addobbi e le luminarie che invadono l’intera città. Centinaia di luci illumineranno l’ingresso della città, mentre il tipico mercatino natalizio si sviluppa presso Piazza Bra, nella splendida cornice dell’Arena romana, uno dei monumenti architettonici che rendono famosa la città veneta.

Sulle ali della pizza viene poi allestita una gigantesca stella di Natale che sembra essere volata via dall’arena per dare la gioia del Natale a tutti i passanti. Quando è notte e la stella è completamente illuminata diviene un vero e proprio faro che fa ricordare a tutti la stella cometa che guidò i re magi persiani dal re dei giudei Gesù Cristo, in modo che questi onorassero la sua nascita.

Dal 22 novembre al 22 dicembre in Piazza del Tribunale viene allestito un tipico mercatino con bancarelle e casette di legno illuminate dalle luci natalizie. I banchi offriranno la possibilità di trovare prodotti tipici a basso costo che possono essere acquistati per fare un dono diverso, originale e utile ai nostri amici per Natale, magari una bottiglia di un buon liquore o una buona forma di formaggio o ancora un dolce caratteristico. Per i più piccini c’è poi l’occasione di giocare e divertirsi mentre si sceglie qualche bel giocattolo fatto a mano.

Non possono mancare poi i cibi e i piatti tipici veronesi, come la polenta, le frittelle, e soprattutto il famosissimo pandoro, amato sia dai grandi che dai piccini che si può gustare classico o con la crema al cioccolato, ideale nelle giornate fredde.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: pamhule via photopin cc