Anche se è finito il tempo delle spiagge non è certo finito il tempo delle vacanze. La nuova stagione del turismo si apre alle mete di montagna, con grande gioia di tutti gli appassionati di sci.

Alcuni impianti sono già aperti, vediamo dove è possibile passare un week end o una settimana tra le montagne italiane e dintorni.

In autunno, ovviamente, bisogna spingersi un po’ più in alto del solito per trovare delle piste perfettamente innevate, ma si tratta comunque di destinazioni facilmente raggiungibili, come quelle del Passo delle Stelvio. Un comprensorio, le cui vette raggiungono anche i 3400 metri di altezza, che sta finendo ora la stagione estiva, in quanto i suoi venti chilometri di piste rimangono aperti per tutto il periodo che va da maggio a novembre.

Da pochi giorni sono stati aperti per la nuova stagione gli impianti della Val Senales, vicino a Merano. Anche qui si raggiungono i 3000 metri di altezza con piste perfettamente innevate con livelli di difficoltà differenziati.

Spostandosi appena al di fuori dall’Italia ci sono gli impianti di Diavolezza, che fanno parte del complesso dei Grigioni. Le piste apriranno da metà ottobre. Per chi volesse sciare prima, sempre in Svizzera, sono già aperti gli impianti di Zermatt, che dispongono anche di piste con neve artificiale.

Ultima meta quella austriaca di Stubai, il ghiacciaio più esteso del paese che dispone di 110 km di piste di ogni difficoltà, sia con neve naturale che artificiale.