Milano, la capitale della moda e la città più grande d’Italia dopo Roma, con il problema del traffico e dello smog, rimane comunque una delle città più affascinanti della penisola, non solo per l’architettura e la storia ma anche, e soprattutto, per l’intesa vita notturna che affolla i suoi quartieri tutti i giorni della settimana.

Milano è il simbolo della vita notturna e del divertimento. Anche se oggi è un appellativo meno utilizzato, fino a qualche anno fa la città veniva chiamata la Milano da bere, proprio in onore dei tanti locali notturni di qualità, delle manifestazioni artistiche che vengono continuamente organizzate, legate in particolar modo al Design e alla Moda, che l’hanno portata ad essere una delle capitali mondiali del divertimento.

Non manca davvero l’offerta a Milano per chi voglia passare qualche giorno all’insegna del divertimento. Oltre ai tanti locali nel centro della città, negli ultimi anni si è assistito ad un aumento esponenziale dell’offerta anche nei quartieri più periferici, la cui qualità e bellezza non ha nulla da invidiare ai locali del centro.

Nel centro della città non si può mancare ad un caffè o ad un aperitivi nello storico Bar Brera, situato in Via Brera, che, nella sua semplicità, è un’istituzione della night life milanese. Per chi ama locali più movimentati e affollati si può fare un salto al Bar Magenta, in Via Carducci, luogo prediletto di incontro per studenti e modelle, o aspiranti tali.

Fare un elenco di tutti i locali della Milano da bere sarebbe impossibile, non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma, sicuramente, non si rimarrà delusi, qualunque sia la vostra destinazione.