Dopo New York e Londra, il 19 settembre la grande moda arriva a Milano, saranno sette giorni in cui i più grandi nomi della moda internazionale si riuniranno per  presentare le loro collezioni per la primavera estate 2013.

In occasione di questo evento Milano ospiterà anche tanti altri appuntamenti interessanti anche per chi non è un patito del fashion.

La Milano Fashion Week presenta un calendario particolarmente fitto anche per chi non vuole solo vedere sfilate: sono tantissime, infatti, le mostre fotografiche, i seminari, gli incontri e i dibattiti culturali che coinvolgeranno la città, in un incontro tra moda, cultura, arte e spettacolo.

Si parte il primo giorno della Milano Fashion Week quando, alle ore 20.00 in Piazza Duomo ci sarà lo spettacolo live di Il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto. Sempre in occasione dell’inizio della Settimana della Moda milanese in Piazza dei Mercanti sarà allestita la mostra Gli anni ’90 sulle copertine delle riviste di moda e società, che sarà visitabile fino al 22 settembre.

Si prosegue poi il giorno successivo, giovedì 20 settembre, con l’inaugurazione dell’esposizione fotografica di Juergen Teller, curata da Francesco Bonami, a Palazzo Reale che rimarrà aperta fino al 4 novembre ad ingresso gratuito.

Appuntamenti con gli esperti della moda sono i protagonisti del calendario della “Fashion Design” Mondadori in Piazzetta Liberty da mercoledì 19 fino a sabato 22 settembre.

Per finire segnaliamo due appuntamenti con due icone della moda: il primo è per giovedì 20  alle ore 20 al cinema Apollo dove sarà proiettato Diana Vreeland, l’imperatrice della moda, l’altro è la serata in ricordo di Anna Piaggi  venerdì 21 a Palazzo Reale, in cui i grandi nomi del fashion renderanno omaggio alla giornalista recentemente scomparsa.