Milano non è solo la capitale della moda, lo è anche delle multe. Chi vive in questa città, certo non rimarrà stupito dall’affermazione, avrà anzi già testato sulla propria pelle la dura realtà (scopri quando fare ricorso).

Da un’indagine del Sole 24 Ore emerge infatti come il capoluogo lombardo sia il più tartassato dai vigili urbani, con un incasso medio nel 2013 pari a 170 euro e 50 centesimi per ogni singolo patentato su strada. In totale si parla dunque di un introito per le casse del Comune di circa 132 millioni e 300mila euro, arrotondando per difetto (leggi quando arriva e quando scade la notifica delle multe).

Sempre secondo l’indagine, le prime 10 città nel mirino della municipale sono tutte del Centro-Nord, da Milano appunto passando per Firenze e Bologna ma anche Parma, Treviso e Rovigo. Al settimo posto si piazza invece un’altra lombarda, Pavia, con 117,3 euro per ogni mano sul volante. L’incasso totale? circa cinque milioni e 148mila euro (scopri come calcolare la multa dell’autovelox).

photo credit: Acciones Urbanas / Left Hand Rotation via photopin cc