Gli appassionati dell’arte surrealista hanno di nuovo occasione di ammirare i lavori di uno dei più grandi rappresentanti di questa corrente. Finalmente, infatti, dopo il successo ottenuto a Roma, la mostra Miró! Poesia e Luce arriva anche a Genova.

Sarà la suggestiva cornice dell‘appartamento del Doge a Genova ad ospitare le opere del maestro catalano. Qui, dal 5 ottobre 2012 al 7 aprile 2013, saranno esposte 80 opere di Mirò tra dipinti, olii e sculture. Le opere esposte, che coprono un arco di tempo che va dal 1956 al 1983, provengono tutte dalla Fundació Pilar i Joan Miró a Palma di Maiorca, e sono state concesse in via del tutto eccezionale per essere ammirate anche in Italia.

La mostra, che è una retrospettiva che tende a mettere in evidenza lo sviluppo umano, artistico e professionale di Mirò, è stata curata da María Luisa Lax Cacho, una della più autorevoli esperte a livello internazionale del pittore catalano. Le opere partono dal 1956, anno in cui Mirò riuscì a trasferirsi a Maiorca in un grande spazio, immerso nella natura, dove poter creare nella pace e nel silenzio. Questo spazio, così importante per la vita e la produzione dell’artista, è stato ricreato all’interno dello spazio espositivo.

La mostra Mirò!Poesia e Luce è visitabile dal 5 ottobre 2012 al 7 aprile 2013 al Palazzo Ducale di Genova (martedì – domenica 9-19, lunedì 14-19). Per le informazioni su biglietti, prenotazioni e riduzioni visitare il sito: www.palazzoducale.genova.it.