Le grandi città italiane in estate si svuotano dei cittadini e si riempiono di turisti. Ma, soprattutto in questi ultimi anni, c’è stato un incremento delle attività culturali che tengono conto anche di tutti coloro che, per un motivo o per un altro, sono costretti a passare l’estate in città.

È così che fioriscono manifestazioni culturali di vario genere, eventi a tema o speciali per permettere a chi è rimasto e ai turisti di godere delle città in un modo speciale che non sarebbe possibile durante i mesi invernali.

Roma è sicuramente una delle città che offre di più, ma anche Milano si è presto adeguata a questa nuova richiesta. Una delle iniziative più interessanti è quella dell’apertura in notturna del Museo Diocesano.

Il Museo Diocesano, straordinariamente per l’estate del 2012, rimarrà chiuso durante il giorno per aprire alle 19 fino alla 24 (tutti i giorni tranne il lunedì e la domenica) ad ingresso gratuito. Al suo interno non solo sarà possibile ammirare le opere che esposte, ma anche partecipare ad altre manifestazioni ed eventi, come conferenze, spettacoli e concerti, e gustare un aperitivo o un caffè nel Chiostro.

Accanto a questi eventi anche MuDi Contemporanea, un’occasione unica per ammirare i lavori di grandi artisti del nostro tempo come Claudio Olivieri, Valerio Cassano e Nino Monastra.