Il Museo Egizio di Bologna comprende al suo interno ben 3.500 oggetti e costituisce una delle esposizioni più significative d’Italia, ma anche del resto de’Europa.

E’ diviso in tre settori: il primo comprende al suo interno i rilievi della necropoli di Saqqàra, il secondo i materiali in ordine cronologico partendo dalle origini della storia egiziana fino ad arrivare all’epoca romana, mentre il terzo illustra gli aspetti fondamentali della società faraonica, come per esempio la magia, il culto funerario e la scrittura. I percorsi possibili sono ben 22.