Troppo spesso si pensa che per fare un viaggio bello e interessante sia necessario volare per ore e andare dall’altra parte del mondo.

Ma anche in Italia, anzi, soprattutto in Italia, il paese con la maggior concentrazione di luoghi d’arte al mondo, ci sono dei luoghi bellissimi e affascinanti, che si possono raggiungere con poche ore di viaggio.

Una delle città più belle d’Italia è Napoli, che troppe volte viene associata ad una situazione di malavita e di disagio sociale, ma nel cuore di questa città è possibile immergersi in una cultura italica di altri tempi. La città, racchiusa tra il Vesuvio e i Campi Flegrei, è un’insieme di contraddizioni che la caratterizzano talmente tanto che non potrà mai essere paragonata con nessun altra città europea.

Il traffico è spesso caotico e convulso, ed è difficile districarsi fra le vie e le distrazioni che questa offre. Ma sotto questa atmosfera confusa e rumorosa si nasconde una città che mantiene intatta una cultura cosmopolita che le deriva dalle diverse vicende storiche che l’hanno vista protagonista.

La città è un museo a cielo aperto, e il centro cittadino è annoverato dall’UNESCO come uno dei patrimoni dell’Umanità, infatti, su di un territorio relativamente piccolo, c’è la possibilità di vedere le testimonianze di quasi tre millenni di storia, tra castelli, palazzi monumentali, chiese e residenze reali.