Viaggiare nel periodo di Natale è l’occasione perfetta per scoprire le più belle città d’Europa in una veste originale e completamente diversa da quella con cui si presentano durante gli altri mesi dell’anno. Con addobbi, luci, musiche e grandi festoni che incorniciano le piazze delle più grandi metropoli, città come Vienna, Parigi e Praga, visitate da numerosi turisti in ogni stagione, si trasformano e diventano un vero incanto per gli occhi di chi le osserva. Ecco le mete più belle da visitare in Europa durante le feste natalizie.

Vienna

L’Austria vive il periodo di Natale come una grande festa e momento di gioia e condivisione. Vienna, in particolare, si tinge di una magia unica nel suo genere coronata dall’arrivo dei mercatini di Natale, gli appuntamenti annuali in cui turisti e abitanti si godono l’atmosfera delle feste degustando piatti tipici della tradizione. Per allestire al meglio la città per l’arrivo del Natale, Vienna propone a chi la visita una sorta di attrazione unica nel suo genere, la Adventkranz, una corona dell’avvento costituita da ramoscelli d’abete intrecciati, nastri, palline colorate e candele. La sera della Vigilia, inoltre, si potrà assistere allo strepitoso spettacolo di luci offerto dall’accensione dell’albero della città, illuminato alle 7 del pomeriggio per la prima volta durante l’anno.

Praga

Il Natale a Praga è un momento magico e dicembre rappresenta il mese ideale per visitare questa splendida città. Praga si colora ogni anno di luci e addobbi a regola d’arte, arricchiti dalla gioia e dalle feste portate dai mercatini di Natale che riempiono di turisti le piazze della città. Le strade della città sono animate da numerose luci, capaci di ricreare appieno l’atmosfera natalizia che si respira passeggiando tra le bancarelle in cui sono esposti oggetti unici e di artigianato locale.

Strasburgo

Il capoluogo dell’Alsazia è una delle città più caratteristiche del Natale. Da fine novembre fino al 31 di dicembre le piazze della città ospitano mercatini natalizi che offrono i più tradizionali prodotti artigianali. Uno dei luoghi più storici della città, Place Guemberg, viene riservata ogni anno a un differente Paese straniero dove sarà possibile assaggiare e degustare tutti i suoi prodotti caratteristici. Quello di Strasburgo è il più antico di tutta la Francia e, secondo un’antica leggenda, pare che sia proprio il luogo in cui ha avuto origine la tradizione dell’albero di Natale.

Parigi

Durante il periodo natalizio Parigi diventa un vero e proprio spettacolo. La capitale della Francia, rinomata per essere la città più magica d’Europa e dedicata in particolare agli innamorati, si colora ulteriormente fino a trasformarsi nella “città delle luci”: spettacolari illuminazioni e vie completamente allestite con led di ogni genere sono infatti le grandi protagoniste del Natale. Non mancheranno i tradizionali mercatini, gli spettacoli e i concerti dedicati alle feste e degli scenari da favola come quello degli Champs-Elysées che renderanno unico il soggiorno nella metropoli parigina.

Copenaghen

In Danimarca il Natale è una delle festività più attese durante tutto l’anno. Nel cuore della città sorge infatti il più antico e tradizionale mercatino di Natale con decorazioni natalizie e oggetti d’artigianato ideali per i regali da mettere sotto l’albero. La fredda cittadina danese si trasforma completamente creando una vera e propria atmosfera fiabesca, ricca di elfi, folletti, Babbo Natale sulla sua slitta e luci di ogni colore e genere. La strada più caratteristica da visitare è la Strøget, centro storico di Copenaghen composto da diverse vie, che rappresenta la zona pedonale più lunga d’Europa, illuminata e addobbata a festa durante il Natale per intrattenere con giochi di luci e splendide melodie tutti coloro che vorranno godersi una passeggiata nel cuore della città.

Leggi anche:

Natale 2014: città da visitare in Italia

Foto: Rego – d4u.hu via photopin cc