Il periodo prenatalizio è il più bello per scoprire la cultura e la tradizione fiamminga, non soltanto visitando i centri strategicamente più importanti e conosciuti del Belgio ma anche facendo tappa nelle località meno note ma tutto sommato particolarmente vivaci e che constano di una nota di autenticità popolare in più.

Gand, essendo uno tra i centri dei Paesi Bassi con un’alta densità di popolazione giovane poichè sede di prestigiosi istituti universitari, si propone come una città al passo con le ultime tendenze di moda e design.

Seguendo la gincana di viottoli che lambiscono i canali navigabili dai quali Gand è intersecata, si potranno scorgere non soltanto gli esempi di architettura medioevale e l’aspetto storico artistico nel suo complesso, ma anche i luoghi più trendy frequentati dalla sua “meglio gioventù” che calpesta, in un frenetico via vai, i ciottoli che compongono le stradine più antiche.

Le iniziative turistiche della città comprendono anche una romantica gita fluviale a bordo di un imbarcazione – consueta in tutte le capitali europee, a Parigi come a Roma o a Budapest – grazie alla quale è possibile avere una panoramica dei monumenti principali, dalla cattedrale gotica al resto degli edifici storici che, a Natale, sono magnificamente illuminati.