Capo Verde è un arcipelago che fino al 1975 apparteneva al Portogallo, anno in cui Capo Verde ha raggiunto l’indipendenza, che si trova a circa 450 km dalle coste del Senegal sull’oceano Atlantico settentrionale, al largo dell’Africa Occidentale, ed è un bellissimo arcipelago di isole, con spiagge incontaminate, mare cristallino, deserti ma anche valli verdi, ed è diventato un posto molto rinomato dal punto di vista turistico. La gente del posto, è molto gentile ed ospitale e sono di origine africana, ma parlano il portoghese, perchè le isole hanno sempre fatto parte del Portogallo.
Capo Verde è diventato molto di moda; ci sono tante attrazioni e cose da fare sulle varie isole dell’arcipelago. Le principali sono l’isola di Sal, la preferita dai tursiti, e quella di Boavista.

Le attrazioni principali sono di carattere naturale, perché per il resto l’isola non offre molto. Si possono organizzare diverse escursioni, anche grazie ai tanti villaggi a 5 stelle, per la verità pochi, presenti sulle isole. E’ un arcipelago di tipo vulcanico, dove sono presenti grandi vulcani, come quello nell’ Isola di Fogo, che è uno dei principali di questa zona; L’Isola di Sal invece offre spiagge molto belle, fra cui la principale è quella di Santa Maria; l’isola di Boavista, è l’altra isola più importante dopo quella di Sal, considerata forse la più bella di tutte. Qui sono concentrati i principali locali notturni, aperti fino all’alba. Una particolarità è che proprio in quest’isola, si possono ammirare le tartarughe”Careta Careta” dove passano di qui per deporre le uova.

A Capo Verde i piatti principali sono quelli di pesce; si mangiano anche diverse zuppe sempre di pesce, fatte anche con aragoste, grandi tonni, e fantastici risotti ai frutti di mare. Da bere è molto buona la grogue, un distillato di canna da zucchero. Ci sono tanti villaggi anche di una certa categoria, dove si mangia anche cucina internazionale.

In tutte le isole ci si muove agevolmente, tenendo conto anche che tutte le isole di questo bellissimo arcipelago, non sono tanto grandi. Ci si muove in autobus, che collegano tutte le località primarie dove si recano i turisti. Ci sono diversi traghetti che collegano Santiago, Fogo e Brava, Mindelo, São Vincente e Santo Antao. Si possono prendere anche dei taxi non proprio a buon mercato. Le strade per andare in giro in macchina, non sono in ottime condizioni

Il clima a Capo Verde è secco di tipo tropicale, con una temperatura media annua di circa 27°C; in tutte le isole fa caldo tutto l’anno. C’è solo un breve periodo delle piogge, che va da settembre a novembre. Le due isole principali di Sal e Boavista hanno un clima che è influenzato dai venti caldi del Sahara, e il clima e per cui molto secco.
La vita notturna non è tanto vivace in questa arcipelago. I principali divertimenti sono nei villaggi, dove lo staff di animazione organizzano sempre diversi spettacoli. Nelle principali località sono presenti diversi ristorantini dove passare delle piacevoli serate.

Per Capo Verde sono presenti ottimi collegamenti dall’Italia. Il viaggio dura all’incirca 4 ore emmezza. Non ci sono voli diretti, ma sono presenti diversi voli charter. Con i voli di linea si fa scalo a Lisbona.