Liegi, è chiamata anche “La cité ardente” ovvero la città di fuoco, ed è la capitale della Vallonia francofona. E’ una città vivace, ricca di storia ed è una città verde, con tanti parchi e giardini pubblici. Si trova anche in un contesto stradale molto importante che collega Parigi, Amsterdam e Colonia.

Questa città oggi è una città in continua evoluzione. E’ molto bello passeggiare attraverso il centro storico. E’ una città con un imporante entro d’arte, pienadi musei di assoluto rilievo, con un’università che è diventata uno dei simboli della città. Molto bello passeggiare lugno argini del fiume Mosa, poco prima che il fiume si allarga per buttarsi nell’oceano.

Una delle prime cose da vedere in questa città, è in Place St. Lambert dove si trova la costruzione più famosa di Liegi, l’ex Palazzo dei Principi-Vescovi. La costruzione, che attualmente ospita il palazzo di giustizia, risale al 1526; questa palazzo è un mix di stili, dove L’esterno è stato costruito in stile rinascimentale italiano, mentre per l’interno è in stile gotico. Vicino a questa piazza si trova il municipio di Liegi, e il bellissimo teatro che ospita l’Opera Reale di Vallonia.

Tutto il centro storico di Liegi è una bellissima collezione di vecchie case private, quasi tutte sono costruiti in stile Mosan, come quelle che si trovano in rue Hors Chateau. In queste vie ci sono numerosi e pittoreschi vicoli e strade senza uscita.

In uni di questi viali si trova il Musée Curtius , che risale al 1600. Nel museo si possono ammirare collezioni archeologiche e di arti figurative, dal periodo preistorico a quello romano e dal periodo medievale fino alla Rivoluzione Francese.

Molto bella è anche la salita dei 406 gradini della Montagne de Bueren. Questa scalinata, fu costruita nel 1880 per facilitare i soldati di Liegi, nel raggiungere la cima della collina, senza dover passare attraverso vicoli della città dove si potevano nascondere vari pericoli.
Liegi ha una popolazione di crica 600.000 abitanti. La città è anche attraversata dal fiume Mosa, il terzo fiume di Europa ed è vicina all’Olanda, circa 25 km da Maastricht, alla Germania circa 40 km da Aquisgrana, e dal Lussemburgo e la Francia.

In questa città si mangia anche molto bene: i piatti tradizionali sono le patatine fritte, che qui vengono cucinate molto bene. Un altro piatto tipico è lo stufato di carne, che viene cotta nella birra e viene servito in tutto Liegi. Si mangiano molto anche le Cozze e altri tipi di pesci.

Liegi è anche bella da girare a piedi; Il tragitto a piedi dalla stazione ferroviaria di Guillemins al centro della città richiede circa 30 minuti. E’ piacevole anche girare la città in bicicletta. Si gira anche molto bene in autobus, le quali lenee sono gestite dalla TEC , la principale compagnia di autobus.

Liegi si può raggiungere in aereo, in auto, in treno e anche in pullman; è servita da diversi aeroporti, primo tra tutti il vicino aeroporto di Liège-Bierset, per voli charter e alcuni voli di linea;
L’aeroporto Nazionale di Bruxelles è uno dei punti maggiori di transito per Liegi, che è poi possibile raggiungere con il treno per Lovanio o con quello per Bruxelles-Nord. C’è anche L’aeroporto di Charleroi, che è servito molto bene dalle compagnie low cost. Si può arrivare anche in treno dall’Italia; la stazione ferroviaria di Liegi è la Liège-Guillemins, che si trova nella parte sud-ovest della città. Partendo da Milano si può raggiungere Liegi via Parigi con un viaggio che dura circa 10 ore.