Le Barbados sono una piccola isola che si trova sul mar dei Caraibi. Le Barbados sono state scoperte dai portoghesi nel 1536.
Gli abitanti dell’isola sono di origine africana, e sono i discendenti degli schiavi che hanno lavorato nelle tante piantagioni di zucchero. Oggi le Barbados è una bellissima isola, basata principalmente sul turismo. C’è un bellissimo mare e le cose da vedere e da fare sono di carattere naturale.
A nord delle Barbados sono presenti tante belle grotte fra cui la più conosciuta è l’Animal Flower Cave, così bella che assomiglia molto a una piscina, per la sua acqua cristallina. Qui vivono anche diverse anemoni di mare. Ci sono anche altre grotte più nella zona centrale dell’isola, come le grotte Harrison’s Cave.
Non ci sono comunque sono le grotte da visitare, ma anche bellissimi “giardini” come il Flower Forest e l’Orchid World, con diverse specie di fiori, tra cui le orchidee.
Molto particolare e tradizionale è il mercato del pesce, con diverse bancarelle, un posto molto divertente di quest’isola.
Grazie a questo bellissimo mare si possono praticare diverse discipline sportive tra cui lo snorkeling, per essere a contatto con la barriera corallina.
Oltre a essere un’isola molto bella, si mangia anche molto bene. Naturalmente il pesce la fa da padrona, con delle ottime aragoste e molluschi. Mollusco tipico dell’isola è il conch, ed anche molto conosciuto è il così detto flyng fish. Il pesce viene anche cucinato sotto forma di svariate zuppe; anche la carne non manca, e il piatto più conosciuto è il jugjug, piatto cucinato anche con i pisell.
Il principale mezzo di comunicazione, è l’autobus, che porta i turisti in diverse zone dell’isola.
Si possono noleggiare anche le automobili, e la guida è a sinistra.
Il clima della Barbados è piacevole tutto l’anno. C’è una stagione secca, che inizia a dicembre e termina a fine maggio, e una più umida che inizia i primi di giugno e termina a novembre.
Alle Barbados ci si diverte anche di sera. Ci sono diversi locali e tanti ristoranti, anche di ottima qualità. Nei locali vengono organizzati diversi spettacoli di musica.
Dall’Italia non ci sono voli diretti. Bisogna fare scalo nelle principali città americane, quali
New York e Miami, e con alcune città canadesi Toronto e Montreal.