Cartagena è una importante città colombiana, posizionata sulla costa nord del paese. È la capitale del dipartimento di Bolívar e la città ha una popolazione di circa 899.000 abitanti. Cartagena è stata fondata nel 1533 da don Pedro de Heredia,e questa città ha avuto un ruolo molto importante come centro commerciale e porto d’imbarco dei tesori della Corona durante la dominazione spagnola. In città fu costruita anche una fortezza per difendersi dagli attacchi dei vari pirati. Cartagena è oggi una delle città più bella d’America del Sud ed è anche una città sicura, rispetto a quanto si può pensare almeno nella zona turistica.

La visita di questa bella città, può partire dal suo centro storico che è sicuramente il luogo più interessante di Cartagena, con un’architettura molto bella fatta da diverse costruzioni con diversi stile architettonici, stili coloniali, e anche italiani. Cartagena offre a tanti turisti che ogni anno la vengono a visitare anche diverse spiagge (le principali spiagge di Cartagena sono quelle di El Laguito e Bocagrande), mare e notti cariche di atmosfera tropicale. Una delle attrazioni principali di questa città, sono la cattedrale della città, che risale al XVI secolo, il Palazzo dell’Inquisizione, il Palazzo del Governatore, la chiesa di San Domenico. Una considerazione molto importante è che il centro storico della città, è stato dichiarato “Patrimonio nazionale della Colombia” nel 1959 e patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1984. E’ molto bella anche la parte vecchia della città che conserva tutto il fascino dell’epoca coloniale, con tante viuzze, fiancheggiate da bei portoni e balconi. Cartagena è anche una città da percorrere lentamente, anche a piedi o in carrozza trainata da cavalli, per apprezzarla al meglio.

In questa città si mangiano diverse specialità e piatti tipici della cucina colombiana. Si mangiano molti piatti di pesce, soprattutto buonissimi crostacei, buonissime aragoste, calamari e frutti di mare. Anche i piatti di carne non mancano. Sono molto bevute le classiche bevande americane come coca-cola e la birra nazionale. Famoso in tutto il mondo è il loro caffè.

La zona centrale della città è servita da strade che sono tenute molto bene. Andando verso l’entroterra e verso le zone periferiche le strade iniziano ad essere un pò sterrate. Ci si può spostare in pullman, noleggiare autoveicoli e taxi. Ci si può spostare anche in carrozza trainata da cavalli.

Questa città può essere visitata in diversi periodi dell’anno in quanto il clima è sempre caldo e mite. Il periodo migliore comunque per visitare la città, va da dicembre a marzo o da giugno a settembre.
Cartagena è una città viva anche di notte. Fin che si sta in centro la città è sicurissima per il turismo, ma spostandosi nelle zona più periferiche bisogna stare più attenti. Come tutti i migliori posti nei Caraibi, anche qui va molto di moda la musica. C’è sempre una bella atmosfera, e in molti locali si suona musica dal vivo, e si balla molto
Per arrivare a Cartagena si arriva in aereo con l’Avianca. Si può atterrare anche a Sant’Andres e da li prendere un pullman.