La città di Auxerre, è una città francese, che si trova nella regione della Borgogna, dove si producono dei buonissimi vini. E’ una città molto tranquilla, molto piacevole, molto apprezzata per la sua cucina. La visita della città può partire dal centro storico, che è una delle zone più belle da visitare.

Altrettanto bella è la zona vicino a Piazza Leclerc, dove è anche posizionato la Torre dell’Orologio. Merita una visita anche la bella Cattedrale di St. Etienne e la Chiesa di St. Germain, le chiese principali della città. Da visitare anche l’Abbazia di Pontigny, e di Chablis, dove qui viene anche prodotto un vino molto buono. Vicino ad Auxerre c’è un importante attrazione dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO che è la cittadina di Velez.

Una particolarità di questa città, è che qui si mangia e si beve molto bene. Si mangia bene perché sono presenti piatti molto buoni come le lumache alla Borgogna, vari tipi carne con salumi molto buoni. Auxerre è anche molto rinomato per i suoi formaggi; si beve invece molto bene, perché in questa zona, viene prodotto il vino fra i più buoni di Francia. Fra i vini migliori spicca il Chablis, conosciuto e considerato fra i migliori vini bianchi del paese.

La città non è tanto grande e per visitarla si può girare anche a piedi, soprattutto nel centro storico. Sono presenti diversi bus che collegano Auxerre con le città vicine.

Il clima di Auxerre è di tipo continentale, dove gli inverni sono piuttosto freddi e le estati sono molto calde. I mesi migliori per visitare Auxerre, sono i mesi che vanno da settembre fino a novembre, quando le temperature sono piacevoli.

Questa città offre una vita notturna piacevole ma tranquilla. Ci sono tanti locali, ma non ci sono tante discoteche. I principali locali sono nel centro storico, soprattutto ristoranti , birrerie, enoteche e brasserie.

Auxerre dista a circa 3 ore emmezza da Parigi, quindi per arrivare in aereo si può fare anche scalo alla capitale. Per chi arriva dall’Italia, in macchina si deve percorrere la A43, si passa per il tunnel del Frejus, e si prosegue poi da Lione con la A6 che porta ad Aux