Abū Dhabī è la Più importante città, nonché la capitale degli Emirati Arabi Uniti. La città è sorta nel 1791 dai Banū Yās una tribù beduina. Abu Dabhi fino a qualche anno fa non era una città, infatti l’economia si basava sull’allevamento dei dromedari, sulla produzione di datteri e verdure, e anche sulla pesca. Solo dal 1939 lo Shaykh Shakhbut Bin-Sultan Al Nahyan iniziò a operare nel campo delle produzioni petrolifere, e da questo momento, la città iniziò a espandersi, più precisamente dal 1958. Prima di questo evento, in questa città non c’erano tutti i moderni palazzi che si sono adesso. In questo momento Abu Dhabi è una città ricchissima, una delle più ricche del mondo, grazie alle riserve del suo petrolio, di un valore inestimabile

In città non ci sono un grande varietà di cose da vedere, se non per la sua modernità che la si intravede nei suoi grattacieli ultra moderni, dalla sua elegante architettura. E’ una città che colpisce anche per il tipo di cultura, per il suo folclore, per le musiche, la sua atmosfera e per i suoi costumi.
La cucina di questa città, assomiglia a quella degli altri paesi arabi, ed è molto diffusa anche la cucina internazionale, con piatti americani grazie ad alcuni fastfood presenti, e anche per qualche piatto delle cucina italiana. Molto buono è il pane arabo, un pane molto buono e molto sottile, che viene fatto anche al forno per renderlo più fragrante, e mangiato molto con il pollo alla griglia. Da provare gli spiedini di carne d’agnello sempre molto saporita per le varie spezie usate, ovvero le kefta. Molto conosciute sono anche le falafel che sono delle polpettine di carne fatte anche con le verdure.

In questa città ci si muove attraverso svariate linee di autobus; per chi non può muoversi in macchina, che si può anche noleggiare, ci si sposta in taxi

Ad Abu Dhabi fa molto caldo tutto l’anno. I mesi più caldi, che sono quelli tra giugno e settembre, dove le temperature superano anche i 40 °C. il paese è colpito a volta anche da violente tempeste di sabbia, essendoci vicino il deserto. I mesi che vanno da ottobre a maggio sono i mesi migliore per vistare la città, dove le temperature sono un po’ più gradevoli.

La vita notturna non è particolarmente intensa. Ci sono grandi e lussuosi alberghi che organizzano degli spettacoli molto belli per i turisti.

Per arrivare ad Abu Dhabi, la città è collegata con le principali città europee, gli Stati Uniti, con le principali città del Medio Oriente, e anche con le città italiano. In questa città è presente un aeroporto internazionale che si può raggiungere con la Emirates.