Santorini è una grande e bella isola della Grecia, che è situata nell’arcipelago delle Cicladi, la più grande isola del mare Egeo. L’isola è grande all’incirca 85 km², ed è di tipo vulcanica. Diversi secoli fa è stata distrutta da una eruzione vulcanica. Le ceneri ricoprirono tutta l’isola per diversi chilometri, e per diverso tempo.
Il capoluogo di Santorini è Fira .E’ un isola visitata ogni anno da tantissimi turisti, che vengono a passarci le vacanze estive per le sue belle spiagge e il suo mare cristallino.
I turisti vengono a Santorini sopratutto per una vacanza di tipo balneare. Ci sono tante spiagge, che hanno un colore piuttosto scuro, per la sua origine vulcanica.
Le spiagge più conosciute sono: Kamari, Perivolos, Ammoudi, Vlychada, Monolithos, e Perissa.
E’ molto carino da visitare anche il suo centro storico, e diversi templi sparsi un pò per l’isola, come le rovine e gli scavi di Akrotiri, fra i più belli di Santorini.Molto bello anche il paese di Pyrgos, vicino al capoluogo di Santorini, Fira.
La cucina di Santorini è genuina e semplice, ma buona. Si mangiano dei buoni piatti di carne e pesce, preparati secondo gli usi locali. Anche il vino, sia bianco che rosso, è molto buono.
A Santorini, pur essendo un isola piuttosto grande, ci si muove anche a piedi, ma per visitare il centro. Si gira bene in macchina, e si possono noleggiare anche delle moto.
Per visitare Santorini, il periodo migliore è quello dell’estate. In primavera ci sono delle calde temperature ma il mare non consente forse di fare il bangno, essendo ancora un pò freddo.
Come in tutte le isole perincipali della Grecia, la vita notturna è molto vivace soprattutto a Fira ed anche a Kamari. Il centro di ritrovo di tutti i turisti, è La piazza di Fira, dove si trovano diversi locali, come gelaterie, pub e ristoranti.
Per arrivare a Santorini, si possono prendere diversi mezzi di trasporto.
Si può arrivare in aereo con voli charter. E’ possibile prendere anche il traghetto per visitare anche le isole vicine. Si arriva in traghetto anche dall’Italia, con la linea Brindisi-Corfu-Igoumenitsa-Patrasso. Partono anche traghetti da Bari, Ancona, Venezia.