Il periodo migliore per recarsi in Nepal è quello dell’inizio della stagione secca, ovvero i mesi di ottobre e di novembre. In questo periodo, infatti, il clima è mite, la visibilità è perfetta e la natura è rigogliosa per via dell’effetto dei monsoni.

Da febbraio ad aprile, invece, la visibilità non è molto buona ma le temperature sono ottime. A dicembre e a gennaio, invece, spesso fa troppo freddo. Maggio e giugno sono sconsigliati per via del caldo e della polvere, che sono insopportabili, e da metà giugno a settembre i monsoni oscurano completamente le montagne, con grossi nuvoloni neri, e rendono i sentieri vere piste di fango.