A quasi 15 anni dagli attentati dell’11 settembre 2001, NYC & Company, ente del turismo di New York City, invita viaggiatori e newyorkesi a scoprire una Lower Manhattan completamente trasformata. Negli ultimi anni, il quartiere è stato protagonista di un importante rinascita, che ha visto l’apertura di hotel di lusso, boutique, ristoranti stellati e attrazioni da record.
Lower Manhattan si conferma uno dei quartieri più visitati della città e ricco di appuntamenti importanti: dall’apertura dell’elegante Four Seasons New York Downtown fino all’inaugurazione dello shopping center Westfield World Trade Center.

Ecco tutte le indicazioni e i suggerimenti per trascorrere una vacanza speciale a Lower Manhattan.

HOTEL
Che sia per un viaggio di piacere o di lavoro, Lower Manhattan offre un’ampia scelta di hotel e sistemazioni, tra cui numerose novità come The Beekam, A Thompson Hotel, inaugurato il 23 agosto, che coniuga l’architettura vittoriana con il lusso più moderno. L’hotel dispone di 287 stanze, suite all’ultimo piano e un atrio in vetro che si snoda su nove piani di altezza.
L’elegante Four Seasons New York Downtown, in apertura il prossimo 26 settembre, può contare sulla leggendaria ospitalità firmata Four Season e su 189 stanze e suite, a solo un isolato di distanza dal World Trade Center. L’hotel ospiterà una urban spa e un nuovo ristorante, il CUT by Wolfgang Puck.
I viaggiatori business o le famiglie possono rilassarsi all’AKA Wall Street, appena aperto, che mette a disposizione 132 appartamenti adatti per lunghe permanenze, o all’ Conrad New York, in una delle sue 463 eleganti suite con vista sul fiume Hudson.

SHOPPING
Lower Manhattan è la culla per eccellenza delle nuove tendenze e delle emergenti firme del mondo della moda. Fulton Center offre un’ampia scelta di prodotti fatti a mano di brand come NYS Collection, Moleskine e Tiecoon. Brookfield Place, aperto nel 2015 sulle rive dell’Hudson, ospita le più importanti case di moda contemporanea, come Diane von Furstenberg, Michael Kors, Lululemon e il nuovo Saks Fifth Avenue di quasi 8mila metri quadri che aprirà il mese prossimo.
Appena inaugurato invece il Westfield World Trade Center, con 60 negozi e 40 in apertura entro la fine dell’anno, negli oltre 33mila metri quadri del sito. Tra i brand presenti finora Apple, Under Armour, Kate Spade e Lacoste.

RISTORANTI
Chef di fama mondiale, nuovi concept e i migliori ristoranti della città: sono solo alcuni esempi dell’esperienza gastronomica da provare a Lower Manhattan. A Brookfield Place i visitatori possono passeggiare a Le District, che, ispirato allo stile di un mercato francese, offre tre ristoranti e quattro corner dove acquistare carne, formaggi e molto altro.

Appena sopra le District si trova Hudson Eats, che propone piatti dei più famosi locali newyorkesi, come Mighty Quinn’s Barbeque e lo snack bar Num Pang. Un altro must gastronomico della città, Shake Shack, ha da poco aperto presso il Fulton Center.

Il nuovo Eataly NYC Downtown è stato inaugurato questo mese al 4 World Trade Center. Al suo interno ci si può fermare per un aperitivo o sedersi al ristorante di cucina italiana tipica del sud, prendere un caffè, comprare il pane o prendere uno spuntino da portar via.

Pier A Harbor House, aperto lo scorso anno a Battery Park, è un edificio un tempo dedicato all’accoglienza dei migranti e convertito oggi in un ristorante birreria, con cucina di pesce e spazi per eventi privati con vista sulla Statua della Libertà.

Wolfgang Puck aprirà il mese prossimo la sua celebre steakhouse CUT by Wolfgang Puck all’interno del Four Seasons New York Downtown, il suo primo ristorante a New York City. Al Beekman, a Thompson Hotel, troviamo lo chef Tom Colicchio e il suo signature restaurant, Fowler & Wells, e Keith McNally con il ristorante in stile brasserie, Augustine.
Anche il cuoco delle celebrity, John-Georges Vongerichten, ha in programma di aprire nel 2017 un ristorante in stile fish market al Pier 17 di South Street Seaport, la stessa location scelta da David Chang per il suo nuovo locale.
Per una vista insuperabile sullo skyline di Lower Manhattan, i visitatori possono prendere un Prosecco & Ice Pop in cima a The Conrad New York’s Loop Doopy Rooftop Bar.

ATTRAZIONI E CULTURA
Chi visita Lower Manhattan troverà un nuovo polo culturale e attrazioni in ogni parte del quartiere. Punta di diamante del rinnovamento dell’area è il One World Trade Center, che con oltre 541 metri di altezza è l’edificio più alto dell’emisfero occidentale, nonché sede del One World Observatory, inaugurato a maggio 2015. In memoria del 15simo anniversario degli attentati dell’11 settembre, il National September 11 Memorial & Museum inaugura il 12 settembre la mostra “Rendering the Unthinkable: Artists Respond to 9/11”.

Nella primavera dello scorso anno è stato aperto al pubblico a Battery Park il SeaGlass Carousel, una giostra a tema acquatico, ed è stato ampliato l’Ellis Island National Museum of Immigration di New York Harbor. Anche South Street Seaport si sta rinnovando, con l’inaugurazione di un nuovo cinema iPic prevista per il 7 ottobre, la riapertura del South Street Seaport Museum nel prossimo inverno e un nuovo complesso commerciale di oltre 27mila metri quadri. Da Lower Manhattan si può inoltre raggiungere in mezzora di traghetto Governors Island, oasi di verde e polo culturale, che ha completato il suo processo di riqualificazione con l’apertura di The Hills, quattro colline artificiali con un panorama unico sullo skyline della città.

TRASPORTI
Lo sviluppo di Lower Manhattan è stato accompagnato da diversi miglioramenti nei trasporti del quartiere. Fulton Center, aperto nel novembre del 2014, è un centro commerciale e un importante snodo ferroviario, connesso con nove linee della metropolitana MTA e con cinque stazioni della metro, trasportando così oltre 300.000 persone. Nell’ottobre del 2015, il sindaco De Blasio ha annunciato collegamenti gratuiti di Staten Island Ferry ogni 30 minuti, sette giorni su sette, tra Lower Manhattan e Staten Island.

Il World Trade Center Transportation Hub, completato lo scorso maggio, collega 11 linee metropolitane, i treni PATH per il New Jersey, Battery Park City Ferry Terminal, Brookfield Place e il World Trade Center complex. L’hub crea un’efficiente connessione sotterranea che va da Brookfield Place fino a Fulton Center. Un polo all’avanguardia che si snoda sotto l’Oculus progettato dall’architetto Santiago Calatrava, da cui passano ogni giorno 200mila pendolari e che ospita anche il centro commerciale Westfield World Trade Center.